Passa ai contenuti principali

L'unione degli elementi

A volte le belle collaborazioni nascono anche in famiglia, e succede che dei piccoli elementi in un lasso di tempo impercettibile passino da un tavolo all'altro, da un locale all'altro, da un piano all'altro.
Io adoro le rose, mi piacciono tanto in ogni contesto: che siano vere, finte, di qualsiasi materiale, disegnate, o fotografate.

Considero le piccole rose di Sara un vero gioiello, apprezzato da moltissime persone di tutte le età fatte e rifatte in ogni colore. E' così che un giorno una piccola rosa ha cominciato il suo viaggio, è capitata vicino ad un pezzetto di rame inciso, un pezzo di scarto uno di quei pezzi che taglia e trafora diventano inutilizzabili.

E in un attimo l'idea di unire i due elementi, la rosa e il rame.
Quello che nasce è questo un bell'anello, grande ma non troppo, un piccolo gioiello da indossare.
anello in rame inciso di MagikeMani e rosa fatta a mano da I ghirigori di Sara



Il rame, dicevo, è inciso ad elettrolisi,
anello in rame inciso e rosa vedere le proporzioni

sul retro filo di rame in doppio giro saldato
retro anello con rosa

la piccola rosa bordeaux realizzata petalo per petalo senza l'utilizzo di stampi, ogni rosa è unica e diversa.

Nei prossimi giorni nei negozi online dove lo potrete vedere anche indossato

Buona serata
Grazia

Per vedere le rose di Sara cliccate qui e qui

Commenti

  1. Bravissime entrambe! Una soddisfazione!!!

    RispondiElimina
  2. Anello molto molto bello!!!

    RispondiElimina
  3. Stupendo, e che bello lavorare in tandem! Nella mia famiglia non c'è nessuno che abbia le mie passioni...peccato!!

    RispondiElimina
  4. Bella la vostra collaborazione!!!

    RispondiElimina

Posta un commento

Grazie per il tuo commento ^_^
Ricordati di spuntare il flag "ricevi notifiche" così potrai vedere la mia risposta al tuo commento.

Rispondo sempre a tutti anche via mail perciò se non ricevi una mia risposta verifica di non essere un "noreply-blogger".

Grazia

Post popolari in questo blog

Tutorial - rivestire una pallina di polistirolo

A grande richiesta vi lascio il tutorial per rivestire una pallina di polistirolo, ho usato delle stoffe natalizie perchè è una tecnica che si presta molto alla creazione di addobbi per l'albero di Natale... naturalmente si possono usare stoffe di diversi colori, secondo quello che volete creare:D

Occorrente:
Forma in polistirolo (pallina, uovo, cuore ecc)
Stoffe di diversi colori
Cutter piccolo
Limetta per unghie
Pennarello a punta fine
Nastrini vari in tinta
Forbicine ben affilate

Con il pennarello a punta fine disegnate sulla pallina 8 spicchi, più è piccolo lo spicchio più sarà facile rivestirlo

Con il cutter incidete il polistirolo dove avete tracciato le linee, la profondità deve essere di circa 0,5 mm


Prendete una delle stoffe che avete scelto usandola in sbieco così risulterà più elastica e meglio lavorabile


Con la limetta per unghie inserite la stoffa nelle incisioni che avete fatto con il cutter

Con una forbicina ben affilata ritagliate la stoffa in eccedenza


Con la lim…

Bussero in festa

Purtroppo non sono riuscita a postare la data del mio ultimo mercatino, quello di ieri, prima dell'evento così come è logico che sia ma il tempo a volte si sa è proprio tiranno e davvero sfugge di mano.
Ma vi voglio parlare comunque di questo mercatino davvero particolare....particolare....
Si particolare e non ho ancora  capito se in senso negativo o positivo.
Seguitemi così alla fine mi aiuterete a decidere.

Dunque, l'invito era arrivato ad un altro evento, una signora mi invita  a partecipare dicendomi che stanno cercando espositori per un evento di alto livello ecc ecc ecc

Mi arriva così la mail impeccabile,  come impeccabile è stata l'organizzazione, tutto preciso, perfetto posto assegnato perfino la possibilità di tenere la macchina dietro al banco.

Un sole meraviglioso, la gente moltissima. Quella che io chiamo "bella gente" e che di suo, senza magari acquistare, rende un mercatino interessante.
Chi sono queste persone? Sono quelle che si fermano a parlare…

refashion & restyling

Succede...
Capita di creare qualcosa che ci piace tanto tanto, una di quelle cose che pensiamo di vendere subito immediatamente.
Una di quelle cose che tutti si provano e poi ripongono.
Ma noi ci ostiniamo a tenerla li sul banco all'infinito, fino a quando possiamo prendere solo due strade:

tenerla per noi (ma in fondo così com'è non è che ci convinca molto...)smontarla e fare un refashion completo salvando il salvabile. Ha vinto la seconda ipotesi, così com'era non mi apparteneva più, non centrava più con le altre creazioni del banco, nessuno più se la filava. 
Ecco così com'è dopo il restyling: nuova e fresca, come piace a me
Ho salvato il ciondolo, ho creato con il filo di rame argentato una nota musicale, ho messo la catenina argentata a pallini e una chiusura in rame.
Ah si anche le nuove bollatine con la M
La trovate nel mio Etsyshop
magikemani.etsy.com