Passa ai contenuti principali

Nel blu dipinto di blu

ecco..ok cominciamo la stagione. Dovevo scegliere cosa postare, ho un po' di foto messe solo su FB ma ormai sapete che da qui deve passare tutto.

Si perchè i gioielli vanno raccontati, spiegati, i nostri gioielli non sono solamente degli oggetti che prendono forma, bensì gioielli che entrano nella nostra vita e ne diventano parte integrante.
Questo è lo spirito che ciascuno deve avere ogni volta che acquista un oggetto fatto a mano, deve pensare che acquista un pezzetto della persona che lo ha pensato, che magari è stata minuti su minuti a scegliere la perla, a pensare e ripensare quale potesse essere la migliore, neanche non ci fosse un domani e quella perla fosse l'ultima.

Si un po' di creazioni sono li in stand by, ma le lascio ancora un po' così...si perchè ogni tanto mi piace "giocare a fare l'orafa"**, soprattutto quando si tratta di anelli.





Ottone similoro e lapislazuli con pagliuzze dorate per questo anello nuovo nuovo.

E' diverso dagli altri miei anelli perchè questo non è regolabile e so già che mi verrà l'ansia ai mercatini ogni volta che una persona se lo proverà...è brutto trovare il proprio anello e non poterlo prendere perchè non è a misura.

A proposito di mercatini.
Il prossimo week end sarò a Oreno di Vimercate per la tradizionale SAGRA DELLA PATATA, quest'anno in edizione straordinaria grazie a Expo.

E sul banchetto troverete anche lui

Vi aspetto!!!

Per la Sagra clicca qui


**...solo giocare eh, perchè orafa non sono e non mi interessa proprio esserlo....


Commenti

  1. Le creazioni devono raccontare come mascono cosa trasmettono e chi le ama..............la penso esattamente così.
    Peccato che invece sia tutto proiettato allo squallido veloce cliccare di un "mi piace" spesso e volentieri pure finto.
    Vecchia (nel senso del tenpo) cara amica (anche se virtuale) Grazia.........
    ormai siamo all'osso, teniamoci strette le nostre passioni e non facciamoci ingoiare dal nulla.
    Complimenti per l'anello, non farti nessuna paturnia, in bocca al lupo per la manifestazione.
    Baciotti tanti tanti
    Cinzia
    p.s. mi piace pure commentare lungo...........................sto' proprio fuori.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ciao Cinzia grazie come sempre per i tuoi commenti. Credo che comunque avremo il nostro tornaconto, le pagine fb e i veloci mi piace spariscono quasi velocemente tanto quanto arrivano....

      A me piacciono i commenti lunghi ;)

      Elimina
  2. D'accordissimo con Cinzia, che ha inquadrato perfettamente il mondo virtuale.
    Brava come sempre per l'anello!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Monica, si è vero la storia del mondo virtuale è un po' triste...si sta assistendo ad un incredibile appiattimento :(

      Elimina
  3. Un in bocca al lupo per il prossimo week end, se riusciamo veniamo a fare un giro.
    L'anello è meraviglioso.
    Ciao Cristina.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ciao Cristina grazie e crepi....non so se il tempo sarà dalla nostra parte...speriamo

      Dai ti aspetto :)

      Elimina
  4. Bellissimo raccontare il gioielli per chi lo crea e bellissimo per chi lo indossa.
    Molto bello! :)

    RispondiElimina
  5. Sono certa che i tuoi banchetti raccontano storie meravigliose, come il tuo anello. un bacio

    RispondiElimina
  6. Ritorno anch'io alla routine e non potevo non passare da qui per salutarti...ormai vai avanti a gonfie vele e la saldatura è perfetta!!!Complimenti!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ciao Iaia...no per la perfezione la strada è ancora lunga e la foto con macro mette in evidenza tutti i difetti...

      Buona ripresa ;)

      Elimina
  7. L'anello mi piace molto, questo modello è tra i miei preferiti!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ciao Aldi...ma che mi hai contagiato con la passione degli anelli? Ne sto facendo come se non ci fosse un domani ;)

      Elimina
  8. Mi piace tantissimo e anche per me è uno dei modelli più belli! Certo non essendo regolabile farà più fatica a trovare una manina... ma non è detto ;)

    RispondiElimina

Posta un commento

Grazie per il tuo commento ^_^
Ricordati di spuntare il flag "ricevi notifiche" così potrai vedere la mia risposta al tuo commento.

Rispondo sempre a tutti anche via mail perciò se non ricevi una mia risposta verifica di non essere un "noreply-blogger".

Grazia

Post popolari in questo blog

Tutorial - rivestire una pallina di polistirolo

A grande richiesta vi lascio il tutorial per rivestire una pallina di polistirolo, ho usato delle stoffe natalizie perchè è una tecnica che si presta molto alla creazione di addobbi per l'albero di Natale... naturalmente si possono usare stoffe di diversi colori, secondo quello che volete creare:D

Occorrente:
Forma in polistirolo (pallina, uovo, cuore ecc)
Stoffe di diversi colori
Cutter piccolo
Limetta per unghie
Pennarello a punta fine
Nastrini vari in tinta
Forbicine ben affilate

Con il pennarello a punta fine disegnate sulla pallina 8 spicchi, più è piccolo lo spicchio più sarà facile rivestirlo

Con il cutter incidete il polistirolo dove avete tracciato le linee, la profondità deve essere di circa 0,5 mm


Prendete una delle stoffe che avete scelto usandola in sbieco così risulterà più elastica e meglio lavorabile


Con la limetta per unghie inserite la stoffa nelle incisioni che avete fatto con il cutter

Con una forbicina ben affilata ritagliate la stoffa in eccedenza


Con la lim…

Giochi d'Insieme

Latitanza, questa è la parola chiave del mese di gennaio.
Latitanza, infatti Facebook mi ricorda sempre che le 2435 persone che seguono la mia pagina non hanno mie notizie da un po' di tempo.
Latitanza, perchè il mese di gennaio è quello del respiro.

Dopo un trimestre prenatalizio molto molto intenso un po' di respiro è necessario. E' necessario rallentare, raccogliere le idee, fare il planning per il nuovo anno, trovare la carica giusta per ripartire.

In realtà la mia latitanza è solamente sui social perchè per il resto non ho mai smesso di lavorare. Sto lavorando in un modo nuovo per creare qualcosa di nuovo non tanto nel singolo quanto nell'insieme e da qui il tito "Giochi d'insieme".

Ai giochi d'insieme non sono arrivata attraverso grandi studi o grandi progetti, ma, come sempre mi accade, ci sono arrivata per caso anzi mi ci sono trovata un po' dentro. Credo che succeda quando si lavora prima con il cuore e poi con tutto il resto, quando si a…

Info post: aprire un negozio on-line Artesanum

Mi capita spesso di avere tra le mail delle richieste d'informazione per quanto riguarda i negozi on-line, negozi specifici per l'hand made, negozi che possono raccogliere le nostre creazioni destinate alla vendita. Questi negozi stanno spuntando come i funghi...vorremmo la ricetta magica del negozio che vende di più, beh quella non esiste ma con qualche accorgimento possiamo avere dalle nostre vetrine virtuali delle belle soddisfazioni.  Dunque dicevo che questi negozietti stanno spuntando come i funghi e la tentazione di aprirne tanti per avere sempre maggiore visibilità è davvero forte...

Ma.... Si c'è un ma: tenete conto che avere una vetrina on-line richiede tempo, perciò valutate bene quanto tempo avete da dedicare ad ogni vetrina. Ricordate che le nostre vetrine virtuali vanno trattate anche meglio di quelle reali, devono essere curate e tenute bene...ripulite e spolverate.  Ricordate che chi acquista on-line deve avere un'impressione ottima delle vostre creazioni, …