Passa ai contenuti principali

salt water etching

ebbene si, al sabato c'è chi fa shopping per negozi, cosa che tra l'altro a me non dispiace anzi...
Ma sicuramente c'è qualcosa che mi interessa di più, almeno  in questo momento, ovvero fare e sperimentare anzi sperimentare e fare e soprattutto giocare al piccolo chimico...
Così oggi con l'aiuto del mio fido maritino ho fatto la prima incisione con la tecnica del salt water ovvero salt water etching.
Beh l'incisione non è venuta come dovrebbe, come tutte le cose va studiata e capita, ma come inizio non è male e soprattutto è grandiosa l'idea di avere un'incisione senza usare l'acido.



Se volete saperne di più di questa incisione e altro che riguarda il metallo potete iscrivervi al forum
http://www.metallocreativo.com/
Intanto io continuo a provare

Buona domenica
Grazia

Commenti

  1. Ma che siamo sorelle separate alla nascita????
    Immagina che quasi un paio di anni fa io e il maritonzolo (tecnico induistriale con attitudini di piccolo chimico) navigando in rete abbiamo trovato un link credo americano in cui spiegava la tecnica.
    Avendo in casa abbondanza di coccodrillini (le pinzette piccole) e batterie varie abbiamo provato l'ingegnoso marchingegno.....devo dire che il risultato è stato ottimo, poi ho abbandonato la cosa perchè il tempo è tiranno e non posso stare dietro a troppe cose.
    L'idea è ottima, i risultati se ti ci metti arrivano alla grande......certo al solito ci vuole tempo.
    Amica cara, mi hai riportato ai nostri amati esperimenti .....brava-
    Tra le altre cose mi riporti in simpatia mondo web........visto che ieri una tipa di pochissimo valore personale mi ha dato la conferma di quanto squallide siano certe tizie che si definiscono "creative" .
    E storia nota ma certe volte si esagera veramente......................
    meno male che si trovano "vecchie signore" come te e qualche altra bella persona
    Per "vecchie" intendo persone con esperienza di blog che hanno un codice di comportamento
    Per " signore" indendo persone che sanno come comportarsi nell'ambito dei rapporti umani....anche se virtuali.
    Scusa la polemica ma avevo le balle girate,
    e il tuo post mi ha fatto pensare che invece mi piace avere gente come te.
    Un baciottone bbbbbuona domenica.....e buon esperimento
    Ciao bella

    RispondiElimina
  2. Sperimenti qualsiasi cosa, brava! :-)

    RispondiElimina

Posta un commento

Grazie per il tuo commento ^_^
Ricordati di spuntare il flag "ricevi notifiche" così potrai vedere la mia risposta al tuo commento.

Rispondo sempre a tutti anche via mail perciò se non ricevi una mia risposta verifica di non essere un "noreply-blogger".

Grazia

Post popolari in questo blog

Tutorial - rivestire una pallina di polistirolo

A grande richiesta vi lascio il tutorial per rivestire una pallina di polistirolo, ho usato delle stoffe natalizie perchè è una tecnica che si presta molto alla creazione di addobbi per l'albero di Natale... naturalmente si possono usare stoffe di diversi colori, secondo quello che volete creare:D

Occorrente:
Forma in polistirolo (pallina, uovo, cuore ecc)
Stoffe di diversi colori
Cutter piccolo
Limetta per unghie
Pennarello a punta fine
Nastrini vari in tinta
Forbicine ben affilate

Con il pennarello a punta fine disegnate sulla pallina 8 spicchi, più è piccolo lo spicchio più sarà facile rivestirlo

Con il cutter incidete il polistirolo dove avete tracciato le linee, la profondità deve essere di circa 0,5 mm


Prendete una delle stoffe che avete scelto usandola in sbieco così risulterà più elastica e meglio lavorabile


Con la limetta per unghie inserite la stoffa nelle incisioni che avete fatto con il cutter

Con una forbicina ben affilata ritagliate la stoffa in eccedenza


Con la lim…

Info post: aprire un negozio on-line Artesanum

Mi capita spesso di avere tra le mail delle richieste d'informazione per quanto riguarda i negozi on-line, negozi specifici per l'hand made, negozi che possono raccogliere le nostre creazioni destinate alla vendita. Questi negozi stanno spuntando come i funghi...vorremmo la ricetta magica del negozio che vende di più, beh quella non esiste ma con qualche accorgimento possiamo avere dalle nostre vetrine virtuali delle belle soddisfazioni.  Dunque dicevo che questi negozietti stanno spuntando come i funghi e la tentazione di aprirne tanti per avere sempre maggiore visibilità è davvero forte...

Ma.... Si c'è un ma: tenete conto che avere una vetrina on-line richiede tempo, perciò valutate bene quanto tempo avete da dedicare ad ogni vetrina. Ricordate che le nostre vetrine virtuali vanno trattate anche meglio di quelle reali, devono essere curate e tenute bene...ripulite e spolverate.  Ricordate che chi acquista on-line deve avere un'impressione ottima delle vostre creazioni, …

Eco-bomboniere mongolfiere

Queste sono le bomboniere che ho fatto in occasione della Prima Comunione di mia figlia Sara. Sono fatte con la tecnica del patchwork senza ago, rivestendo una pallina di polistirolo.
La pallina è collegata al cestino con del semplice cotone da ricamo in tinta e il cestino della mongolfiera contiene i confetti avvolti nel tulle:) ho aggiunto fiocchetti qua e la per abbellire il tutto!!
Sono anche ecologiche visto che ho usato tutti i pezzettini di stoffa che ho nel mio scatolone dei ritagli (della serie non si butta mai niente!) ed  inoltre ci si può davvero sbizzarrire con i colori :D


Potete trovare le Eco-bomboniere mongolfiere anche su CoseBelle dal web