Passa ai contenuti principali

Ritrovare...ritrovarsi...

A volte imparare, imparare troppo, è rischioso, si perché si rischia di perdere la strada, trovarsi smarriti, non capire più bene dove si sta andando e dove si vuole arrivare.
Il provare tecniche diverse, lo sperimentare un po' a senso unico rischia di farci perdere la strada, come trovare persone che, anche inconsciamente, ti portano su altri sentieri.
Ma il mio obiettivo resta ben chiaro nella mia mente, mi piace creare gioielli che abbiano un cuore, un'anima e che esulino da quelli che sono gioielli di valore che sono un'altra cosa, che non mi piacciono e non mi emozionano.
 Si  perché mentre un ciondolo di rame con una patina azzurra mi fa come dire..."battere il cuore" uno di brillanti non mi fa né caldo né freddo.
E allora,  si,  imparare tecniche che sono alla base dell'oreficeria, per migliorare, per migliorarsi, per dare qualcosa che sia sempre meglio, ma queste devono servire solamente come strumento per continuare a fare ciò che mi piace: continuerò ad usare metodi poco ortodossi, continuerò a usare materiali che a qualcuno potrebbero far rizzare i capelli sulla testa, continuerò a fare saldature che "sbavano" e creano sul rame una texture molto materica che mi piace un sacco....

...continuerò così perchè è questo che mi piace fare....

e continuerò a fare patine con quello che mi pare, anche con il pennarello Uniposca argentato che crea questo bellissimo effetto...

Collana Bouquet


Lamina di rame incisa ad acido "al contrario", ripulita, patinata e leggermente scartavetrata per evidenziare le bellissime sfumature del rame. 
Cipolline e piccole perle di labradorite, tubicini in metallo argentato, gentile omaggio di Perles&Co.,

La solita chiusura ad amo,  la solita bollatina, e la solita pallina penzolante sulla catenina che rende la misura regolabile
Effetto indossato

La signora che l'ha acquistata la teneva tra le mani come se fosse un gioiello raro e antico... so che è in buone mani ^_^



Commenti

  1. Continua continua è tutto un bel vedere. ciao cry68

    RispondiElimina
  2. Questa collana è magnifica!
    Fai bene a seguire le tue ispirazioni, soprattutto visti i risultati!
    Insomma...va dove ti porta il cuore!
    ciao

    RispondiElimina
    Risposte
    1. esatto, questo è l'obiettivo che non devo perdere mai

      Elimina
  3. Quanto sei saggia Grazia! In questo periodo, fuori dal periodo intenso dei mercatini, mi sono buttato sulla saldatura, per migliorare, cambiare, perfezionare... ho letto tanto su internet specie Fb, ma devo dire che forse mi sono un pò fatta deviare dal mio genere. Non sono un orefice e purtroppo, e credimi, mi dispiace proprio, non lo sarò mai... devo convivere con i miei limiti... ma senza perdere la strada, come dici tu. Ci rifletterò! Grazie per lo stimolo!
    Ps Comunque io su questa acidatura al contrario mi ci arrovello spesso per capire come fai!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. si Monica, io forse non vorrei neppure essere orefice, non è il mio obiettivo e nemmeno il mio sogno....anche se imparare le tecniche di base di oreficeria mi piace ed è stimolante ;)

      Elimina
  4. E' sempre interessante leggerti! =) Inutile dire che la collana è splendida, complimenti!
    Buona serata

    RispondiElimina
  5. Ribadisco come su FB, sono assolutamente d'accordo con te!
    E questa collana è una delizia :*

    RispondiElimina
  6. Bellissima collana, complimenti. Segui sempre il tuo cuore <3

    RispondiElimina
  7. Le tue creazioni acidate sono ormai un classico, non provare a privarcene!!!!

    RispondiElimina
  8. Adoro il tuo stile, porto le tue collane con orgoglio perché parlano della tua passione ed esprimono il mio modo di essere. ♡Silvia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie Silvia....per questo non devo perdere di vista il mio obiettivo :)

      Elimina
  9. In qualunque modo sia fatta è bellissima!

    RispondiElimina
  10. Bellissima!! Se non l'avessi già venduta l'avrei presa io :(

    RispondiElimina
  11. Mi piace leggerti te lo dico sempre. ..mi sembri così rassicurante, saggia e pacata...dai il giusto peso ad ogni cosa , le parole sono sempre precise e scelte nel modo giusto. ..tutto rende i tuoi post piacevoli e le foto delle tue creazioni sono la ciliegia su una torta gustosa! Complimenti !!!

    RispondiElimina
  12. E' proprio vero, quando si provano tante cose c'è tanto entusiasmo ma a volte ci si chiede "si, ma a me cosa piace fare veramente"? E si ritorna lì, dove abbiamo lasciato il cuore :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. esatto Nadia, proprio quello che volevo dire...

      Elimina

Posta un commento

Grazie per il tuo commento ^_^
Ricordati di spuntare il flag "ricevi notifiche" così potrai vedere la mia risposta al tuo commento.

Rispondo sempre a tutti anche via mail perciò se non ricevi una mia risposta verifica di non essere un "noreply-blogger".

Grazia

Post popolari in questo blog

Tutorial - rivestire una pallina di polistirolo

A grande richiesta vi lascio il tutorial per rivestire una pallina di polistirolo, ho usato delle stoffe natalizie perchè è una tecnica che si presta molto alla creazione di addobbi per l'albero di Natale... naturalmente si possono usare stoffe di diversi colori, secondo quello che volete creare:D

Occorrente:
Forma in polistirolo (pallina, uovo, cuore ecc)
Stoffe di diversi colori
Cutter piccolo
Limetta per unghie
Pennarello a punta fine
Nastrini vari in tinta
Forbicine ben affilate

Con il pennarello a punta fine disegnate sulla pallina 8 spicchi, più è piccolo lo spicchio più sarà facile rivestirlo

Con il cutter incidete il polistirolo dove avete tracciato le linee, la profondità deve essere di circa 0,5 mm


Prendete una delle stoffe che avete scelto usandola in sbieco così risulterà più elastica e meglio lavorabile


Con la limetta per unghie inserite la stoffa nelle incisioni che avete fatto con il cutter

Con una forbicina ben affilata ritagliate la stoffa in eccedenza


Con la lim…

Info post: aprire un negozio on-line Artesanum

Mi capita spesso di avere tra le mail delle richieste d'informazione per quanto riguarda i negozi on-line, negozi specifici per l'hand made, negozi che possono raccogliere le nostre creazioni destinate alla vendita. Questi negozi stanno spuntando come i funghi...vorremmo la ricetta magica del negozio che vende di più, beh quella non esiste ma con qualche accorgimento possiamo avere dalle nostre vetrine virtuali delle belle soddisfazioni.  Dunque dicevo che questi negozietti stanno spuntando come i funghi e la tentazione di aprirne tanti per avere sempre maggiore visibilità è davvero forte...

Ma.... Si c'è un ma: tenete conto che avere una vetrina on-line richiede tempo, perciò valutate bene quanto tempo avete da dedicare ad ogni vetrina. Ricordate che le nostre vetrine virtuali vanno trattate anche meglio di quelle reali, devono essere curate e tenute bene...ripulite e spolverate.  Ricordate che chi acquista on-line deve avere un'impressione ottima delle vostre creazioni, …

L'Insieme: Farfalle

Ci sono lavori che lasciano pure me così, un po' stupita, che mi fanno pensare a tutto il percorso fatto per arrivare fino a qui. Alla ricerca quasi certosina di quella perfezione ancora così lontana ma consapevole di essere ormai sulla strada giusta.
Ripenso alle millemila lame del seghetto rotte per arrivare a questo risultato, e guardo quella che uso ora che cambio solo perché è talmente usurata che non taglia più.
Guardo la mia farfalla e mi dico che, si, potrei anche prendere il volo.

Ma la collana non è sola, all'inizio dell'anno infatti vi avevo preannunciato l'arrivo delle Family o degli Insiemi ovvero creazioni che hanno lo stesso comune denominatore ma che si sviluppa su diversi gioielli una parure insomma o qualcosa di più.
Così alla collana si è aggiunto il bracciale in questo stile a schiava che mi piace tanto. Comodissimo da indossare e non togliere più Una piccola farfalla dalle sfumature rosa antico, e un castone con un piccolo quarzo rosa.
gli orecchini pe…