Passa ai contenuti principali

esperienze

Ci sono delle esperienze che ti entrano dentro e ti restano dentro, esperienze  ricche di persone di volti di passioni che si incontrano e si mescolano, esperienze  che si condividono in poche ore e che poi ritornano alla propria vita e alla propria routine.
Esperienze da cogliere al volo e non lasciarsi scappare.
Questo è quello che è successo domenica: un invito da parte di un'amica organizzatrice di eventi, ad esporre all'esterno della Mostra sui cristalli di Boemia, una mostra che raccoglieva in se fantastiche perle di vetro che appartengono a collezionisti, perle che hanno attraversato il secolo scorso per arrivare fino a noi sotto forma di gioielli dal sapore antico, gioielli creati nei primi anni del '900 per la ricca borghesia milanese, gioielli di bigiotteria di alta classe e fattura.
Il mio grazie va a Giorgio, responsabile della Compagnia delle Perle, mio concittadino, paleontologo presso il museo di Storia Naturale di Milano, collezionista e ideatore della mostra; grazie per la sua disponibilità, per le  belle parole spese nei confronti delle mie creazioni, per tutto quello che ho potuto cogliere dalle sue parole, e grazie alle persone che facevano da "contorno" a questa mostra.

Io ero tra le persone che facevano da "contorno" ovvero esponevo con il mio banchetto all'esterno della mostra situata nel parco cittadino. Finalmente un'esposizione di quelle che mi piacciono tanto: persone che si avvicinano, chiedono incuriosite, provano, toccano con mano, amiche che si scambiano consigli su cosa acquistare e amiche mie  che mi fanno da modelle.

E creazioni nuove che vengono apprezzate e adottate.

Un rettangolo di quarzo rosa, montato su una piastrina di rame, leggermente martellata e patinata, un filo d'argento 925 che ha una doppia funzione: fermare la pietra e decorare con le due belle pepite create con la sua fusione.

Semplici cordini di raso nei toni del ciondolo che avvolgono il girocollo, e piccole perline di vetro rosa per non tralasciare nessun dettaglio neppure sul retro.


E un grazie e Barbara per avermi "illuminato" su come poter usare queste pietre che stavano ormai da troppo tempo nella mia scatola.

E adesso al lavoro...domenica si replica con un altro evento importante: EVERYDAY CHIC ESTATE

Buona settimana
Grazia

Commenti

  1. Che spettacolo deve essere stata questa mostra! Le cose belle fanno bene allo spirito, non hai qualche foto?

    RispondiElimina
  2. Molto originale questo girocollo, pur essendo "semplice" e lineare è molto prezioso!Complimenti!

    RispondiElimina
  3. Sono contenta per te Grazia! Devo dire che anche la mia domenica è stata grande, un mercatino eccezionale di quelli che danno la carica, ti spingono a continuare e ti fanno venire voglia di sperimentare e lavorare e darti da fare. Ce lo meritiamo, no? :)))

    RispondiElimina
  4. Sono felicissima per te! Questo ciondolo è davvero bello e spero che seguiranno tantissime esperienze positive come questa :) Un abbraccio

    RispondiElimina
  5. Che stupenda esperienza, ed imbocca al lupo per domenica.
    Ciao Cristina

    RispondiElimina
  6. che bello partecipare a questi eventi! grande Grazia!!

    RispondiElimina
  7. Che bella esperienza deve essere stata! E che splendore questa collana, forte ma delicata, mi piace moltissimo!
    Un grande abbraccio
    Babi

    RispondiElimina
  8. wowwwwwwwwwww!!!!!questa collana è di un'eleganza unica!!!!Davvero uno creazione meravigliosa!!!

    RispondiElimina
  9. Che bellezza Grazia**
    Un evento sicuramente stimolante, è fantastico partecipare a cose così ben organizzate :-D
    E il tuo ciondolo è stupendoooo**

    RispondiElimina
  10. Partecipare ad eventi seri è assolutamente super.........
    complimenti per il ciondolo, essenziale e chic.
    Ciao cara

    RispondiElimina
  11. Complimenti!! La collana mi piace tantissimo, è davvero bellissima.

    RispondiElimina

Posta un commento

Grazie per il tuo commento ^_^
Ricordati di spuntare il flag "ricevi notifiche" così potrai vedere la mia risposta al tuo commento.

Rispondo sempre a tutti anche via mail perciò se non ricevi una mia risposta verifica di non essere un "noreply-blogger".

Grazia

Post popolari in questo blog

Tutorial - rivestire una pallina di polistirolo

A grande richiesta vi lascio il tutorial per rivestire una pallina di polistirolo, ho usato delle stoffe natalizie perchè è una tecnica che si presta molto alla creazione di addobbi per l'albero di Natale... naturalmente si possono usare stoffe di diversi colori, secondo quello che volete creare:D

Occorrente:
Forma in polistirolo (pallina, uovo, cuore ecc)
Stoffe di diversi colori
Cutter piccolo
Limetta per unghie
Pennarello a punta fine
Nastrini vari in tinta
Forbicine ben affilate

Con il pennarello a punta fine disegnate sulla pallina 8 spicchi, più è piccolo lo spicchio più sarà facile rivestirlo

Con il cutter incidete il polistirolo dove avete tracciato le linee, la profondità deve essere di circa 0,5 mm


Prendete una delle stoffe che avete scelto usandola in sbieco così risulterà più elastica e meglio lavorabile


Con la limetta per unghie inserite la stoffa nelle incisioni che avete fatto con il cutter

Con una forbicina ben affilata ritagliate la stoffa in eccedenza


Con la lim…

Giochi d'Insieme

Latitanza, questa è la parola chiave del mese di gennaio.
Latitanza, infatti Facebook mi ricorda sempre che le 2435 persone che seguono la mia pagina non hanno mie notizie da un po' di tempo.
Latitanza, perchè il mese di gennaio è quello del respiro.

Dopo un trimestre prenatalizio molto molto intenso un po' di respiro è necessario. E' necessario rallentare, raccogliere le idee, fare il planning per il nuovo anno, trovare la carica giusta per ripartire.

In realtà la mia latitanza è solamente sui social perchè per il resto non ho mai smesso di lavorare. Sto lavorando in un modo nuovo per creare qualcosa di nuovo non tanto nel singolo quanto nell'insieme e da qui il tito "Giochi d'insieme".

Ai giochi d'insieme non sono arrivata attraverso grandi studi o grandi progetti, ma, come sempre mi accade, ci sono arrivata per caso anzi mi ci sono trovata un po' dentro. Credo che succeda quando si lavora prima con il cuore e poi con tutto il resto, quando si a…

L'Insieme: Farfalle

Ci sono lavori che lasciano pure me così, un po' stupita, che mi fanno pensare a tutto il percorso fatto per arrivare fino a qui. Alla ricerca quasi certosina di quella perfezione ancora così lontana ma consapevole di essere ormai sulla strada giusta.
Ripenso alle millemila lame del seghetto rotte per arrivare a questo risultato, e guardo quella che uso ora che cambio solo perché è talmente usurata che non taglia più.
Guardo la mia farfalla e mi dico che, si, potrei anche prendere il volo.

Ma la collana non è sola, all'inizio dell'anno infatti vi avevo preannunciato l'arrivo delle Family o degli Insiemi ovvero creazioni che hanno lo stesso comune denominatore ma che si sviluppa su diversi gioielli una parure insomma o qualcosa di più.
Così alla collana si è aggiunto il bracciale in questo stile a schiava che mi piace tanto. Comodissimo da indossare e non togliere più Una piccola farfalla dalle sfumature rosa antico, e un castone con un piccolo quarzo rosa.
gli orecchini pe…