Passa ai contenuti principali

fatto a mano = qualità

Mi piacciono i dettagli, quelli che fanno la differenza, le rifiniture quasi perfette, quelle fatte e rifatte per fare sempre meglio. E' vero che qualche imprecisione valorizza il lavoro fatto a mano, ma dev'essere qualche imprecisione un po' come dire "studiata".
Noi per primi dobbiamo sfatare il fatto a mano = fatto in casa = fatto un po' così.
Noi per primi dobbiamo far vedere che il fatto a mano è = ad alta qualità = qualcosa di unico.
Forse in Italia siamo ancora  lontani da questo concetto, ma secondo me stiamo lavorando bene e la gente comincia a capire che non acquista un prodotto fatto a mano "per fare un pensierino", ma che il prodotto fatto a mano è un pezzo di valore, un pezzo unico, fatto con il cuore.
I dettagli ve li ho mostrati qui su FB.
La collana "Frame" acquistata all'Everyday Chic di dicembre da un'amica che fa gioielli meravigliosi. Una collana lunga da indossare sopra i maglioni con un bel collo ad anello oppure con abitini in maglia che, ahimè, non è ancora ora di mettere via visto le terribili previsioni per i prossimi giorni.

Una collana lunga con tante  cipolline di bellissima agata multicolor. Mi piacevano talmente tanto queste sfumature che l'ho rifatta

solo una diversità, un dettaglio diverso ovvero le targhette incise
un motivo a foglie fatto a mano e inciso con acido (etching)

Sul retro un pizzo di cotone di un caldo color bordeaux
Capicorda in lamina di rame

Le foto dalla luce perfetta, fotografata un attimo prima che cominciasse a piovere


#subito disponibile su ALM

e tra qualche giorno anche su DAwanda e Artesanum

Buona settimana
Grazia

Commenti

  1. D'accordissimo con il tuo discorso, personalmente quando qualcosa non mi riesce miincavolo moltissimo con me stessa.... ma a te, qualcosa non riesce??? Impossibile :)))

    RispondiElimina
  2. Ciao Grazia, hai perfettamente ragione..speriamo che anche molte persone lo capiscano...
    Molto bella ed elegante la collana, perfetta per questa stagione!
    Buona giornata
    Carmen

    RispondiElimina
  3. Non è il mio genere.......lo avvicino come stile all'etnico che non mi attira più di tanto per entrare nel mio ramo di creazioni, ma non per questo non apprezzo come lavoro e combinazione, direi piuttosto anche equilibrato come lavorazione in confronto ad altri di questo genere.complimenti, bella collana, anche per la lavorazione della targhetta, sei stata bravissima. Un bacio e buona giornata

    RispondiElimina
  4. Ciao Grazia, sono d'accordissimo con il tuo discorso, è vero, per fortuna, la gente comincia a capire e ad apprezzare sempre più il fatto a mano, stà a noi dare una storia e un'anima alle nostre creazioni, così che trasmettano emozioni a chi le guarda. La collana è come sempre splendida.....appunto, qualcosa di unico. Un bacio.

    RispondiElimina
  5. Pienamente d'accordo con quanto sostieni, le tue creazioni sottolineano tutto questo ed anche se non mi sono (ancora) cimentato con lamine e fili se una cosa è ben fatta lo si percepisce proprio dai dettagli che gli conferiscono un valore aggiunto, ahimè non sempre apprezzato. Complimenti per i tuoi lavori e l'organizzazione del tuo blog

    RispondiElimina
  6. Te l'ho già scritto su facebook e lo ripeto qui, non potrei essere più d'accordo con quello che scrivi**
    E la collana è beeeeeeeellissima :*

    RispondiElimina
  7. Più che d'accordo, se si fa con passione la gente lo riconosce e quindi lo apprezza.
    Mi piace come hai realizzato le targhette e i colori delle perle. Bellissima.
    Ciao Cristina

    RispondiElimina
  8. Sono d'accordissimo con te, anche se devo dire che purtroppo non tutti ci tengono particolarmente ai dettagli ed alle rifiniture fatte bene, facendo mercatini si vedono anche creazioni che a dire la verità non si possono nemmeno guardare, quindi tutto l'evento diventa un pò scadente!!!! Della collana che altro ti devo dire....stupenda!!!! Buona settimana!!! Elisa

    RispondiElimina
  9. Hai perfettamente ragione: forse un giorno s'inizierà ad apprezzare di più l'handmade anche qui da noi...
    Bellissima collana :)

    RispondiElimina
  10. Una collana splendida in ogni particolare e abbinamento di forma, colore e decorazione: magnifica!!
    ...temo che l'hand made l'abbia dura a essere scisso dall'idea del "pensierino" = cosa necessariamente poco costosa, più o meno particolare solo perché fatta a mano, a cui si perdonano imperfezioni anche non porprio...artistiche... :-)

    RispondiElimina
  11. Perfettamente d'accordo Grazia!!!
    Le persone non si rendono conto di quanto lavoro ci sia dietro un pezzo fatto a mano.
    Quando vedo che storcono il naso se il prezzo di un oggetto è, secondo loro, troppo alto non sapendo nemmeno di che materiale sia fatto, mi vien voglia di dirgli che "me lo tengo perchè non se lo meritano"... :)
    Della collana che dire... è meravigliosa come tutto quello che crei!! Elegante, originale ed equilibrata sia nella forma che nelle tonalità di colore!!!

    RispondiElimina
  12. Fatto a mano è bello, unico, fatto con amore e passione. E' meravigliosa...sai che mi comprerei di tutto?????Splendida davvero.

    RispondiElimina
  13. Sono d'accordo, penso che una persona che non ha mai creato nulla con le sue mani difficilmente capisca quanto (tantissimo) tempo ci voglia per assemblare bene il tutto, in modo che sia perfetto. Altro che fatto a mano = scadente, al risparmio...
    La collana è meravigliosa, come sempre. MI piacciono tantissimo i colori delle rondelle sfaccettate.

    RispondiElimina
  14. concordo pienamente....ho scritto una frase praticamente uguale su facebook qualche giorno fa, noi continuiamo ad impegnarci e qualcuno alla fine apprezza per fortuna! ps la collana é elegante davvero

    RispondiElimina

Posta un commento

Grazie per il tuo commento ^_^
Ricordati di spuntare il flag "ricevi notifiche" così potrai vedere la mia risposta al tuo commento.

Rispondo sempre a tutti anche via mail perciò se non ricevi una mia risposta verifica di non essere un "noreply-blogger".

Grazia

Post popolari in questo blog

Tutorial - rivestire una pallina di polistirolo

A grande richiesta vi lascio il tutorial per rivestire una pallina di polistirolo, ho usato delle stoffe natalizie perchè è una tecnica che si presta molto alla creazione di addobbi per l'albero di Natale... naturalmente si possono usare stoffe di diversi colori, secondo quello che volete creare:D

Occorrente:
Forma in polistirolo (pallina, uovo, cuore ecc)
Stoffe di diversi colori
Cutter piccolo
Limetta per unghie
Pennarello a punta fine
Nastrini vari in tinta
Forbicine ben affilate

Con il pennarello a punta fine disegnate sulla pallina 8 spicchi, più è piccolo lo spicchio più sarà facile rivestirlo

Con il cutter incidete il polistirolo dove avete tracciato le linee, la profondità deve essere di circa 0,5 mm


Prendete una delle stoffe che avete scelto usandola in sbieco così risulterà più elastica e meglio lavorabile


Con la limetta per unghie inserite la stoffa nelle incisioni che avete fatto con il cutter

Con una forbicina ben affilata ritagliate la stoffa in eccedenza


Con la lim…

Giochi d'Insieme

Latitanza, questa è la parola chiave del mese di gennaio.
Latitanza, infatti Facebook mi ricorda sempre che le 2435 persone che seguono la mia pagina non hanno mie notizie da un po' di tempo.
Latitanza, perchè il mese di gennaio è quello del respiro.

Dopo un trimestre prenatalizio molto molto intenso un po' di respiro è necessario. E' necessario rallentare, raccogliere le idee, fare il planning per il nuovo anno, trovare la carica giusta per ripartire.

In realtà la mia latitanza è solamente sui social perchè per il resto non ho mai smesso di lavorare. Sto lavorando in un modo nuovo per creare qualcosa di nuovo non tanto nel singolo quanto nell'insieme e da qui il tito "Giochi d'insieme".

Ai giochi d'insieme non sono arrivata attraverso grandi studi o grandi progetti, ma, come sempre mi accade, ci sono arrivata per caso anzi mi ci sono trovata un po' dentro. Credo che succeda quando si lavora prima con il cuore e poi con tutto il resto, quando si a…

nuovo logo

Era da un po' di tempo che pensavo ad un cambiamento, ad un logo che fosse un logo vero, un logo mio, che mi rappresentasse. 
Ci sono cose che però vanno affidate a professionisti che ti guidano e ti consigliano nella scelta delle immagini e delle palette di colori. Ho deciso di lasciarmi guidare da Tatiana, @lagraficaleggera molto brava e disponibile, una vera professionista.
Lei ha ascoltato i miei racconti, ha preso nota di ciò che avevo in mente ed ha creato il mio logo scavando dentro di me cercando di captare il più possibile ciò che sono.
Mi piacerebbe descrivervi in modo profondo e pensato il sigificato della libellula, in realtà è solo la mia libellula, con tutte le sue imperfezioni, proprio quella della collana che qualcuno di voi ha amato e scelto per sé.
Abbiamo tenuto l'azzurro come base, il colore che da sempre accompagna MagikeMani e aggiunto il blu e l'oro. Il font è chiaro e ben definito.
Tutto è pronto, compreso il merchandising





Il nuovo logo lo vedete nell…