Passa ai contenuti principali

...a proposito di....

Come vi dicevo nel post precedente il risultato della patina sul rame può essere molto differente...chimicamente non so quali siano le cause, posso solo dirvi cosa ho osservato.
Guardate questi due cuori: fatti nello stesso istante, ritagliati, forgiati, martellati, scuriti e ripuliti con carta vetrata 1000. Messi "sotto sale" nello stesso momento.
 perline di vetro color "crema alla nocciola", perline di rame filigranate, qualche nodino e cordino cerato. La chiusura fatta a mano e la targhetta MKM.
Quello più turchese/azzurro l'ho tolto circa 4 ore prima, l'ho sciacquato bene con l'acqua, asciugato con panno morbido e dopo pochi minuti l'ho spruzzato con la vernice acrilica.


 perlina di vetro verde, quadratino di turchese africano, due roselline di swarovski color grigio fumo; chiusura sempre fatto a mano e catenina sottilissima...

Quello sul verde è rimasto immerso per 24 ore, l'ho tolto, lavato, asciugato e messo all'aria. L'ho lasciato all'aria per circa un'ora e il turchese si è trasformato in verde brillante, poi trattato con vernice acrilica.


Ho provato a patinare l'alpaca...nulla si rovina solo un po' ...
Ho provato a patinare le rondelle da ferramenta...prendono una patina bianca...che sta diventando azzurrina.
Vi terrò informati sul risultato.

Ciao Grazia

Tra poco su Artesanum e Ulaola

Commenti

  1. belle tutte e due..specie la patina verde!! strano però la trasformazione..sarà l'aria??? mah vedremo i tuoi esperimenti post..intanto sai dirmi cosa sono le rondelline?? cado dalle "nubi".. a presto..e notte!

    RispondiElimina
  2. E' piacevole leggere i tuoi esperimenti e prove, traspare che tu per prima rimani affascinata e stupefatta
    Un abbraccio

    RispondiElimina
  3. Ciao Grazia, sono belli entrambi! Buona giornata!!
    Carmen

    RispondiElimina
  4. bellissimi entrambi i risultati! ma la prima mi piace tantissimissimo :) è proprio bella, anche le perle che hai usato!
    baci

    RispondiElimina
  5. Ti piace giocare al piccolo chimico, vero?
    Bellissimi risultati entrambi e anche il modo in cui hai utilizzato i cuori. Quando dai la vernice acrilica, l'ossidazione cambia il suo colore?

    RispondiElimina
  6. Ciao Grazia, il cuore e la collana con le perline marroncine... mi piacciono da matti: stupendi davvero!! Ciao, silvia

    RispondiElimina
  7. Super tutte e due cara Grazia !!!
    Veramente.

    RispondiElimina
  8. Troppo belli questi tuoi esperimenti! E poi che risultati...grandiosi!
    Sarebbe difficile dirti quale mi piace di più, li adoro entrambi!

    RispondiElimina
  9. Bellissimi esperimenti e splendidi risultati!

    RispondiElimina
  10. Wow che bell'effetto ^_^ Bravissima sono stupendi!!

    RispondiElimina
  11. Questi esperimenti da piccolo chimico mi piacciono un mondo, sono curiosa come una bambina! Il risultato è sorprendente!...tienici aggiornate...baci

    RispondiElimina
  12. uuuuuh Grazia** che spettacolo!
    E grazie anche per i dettagli su come sono venuti fuori i vari colori^^!

    RispondiElimina
  13. ma che belli!!! mi piacciono entrambe "le patine" ma forse preferisco quella più verdacea..tu continua pure coi tuoi esperimenti!!

    RispondiElimina
  14. Che bei risultati... :)
    Il mio preferito è quello azzurro, anche se sono belli tutti e due!

    ciao ciao
    Chiara

    RispondiElimina
  15. Risultati eccellenti!
    Ho ricevuto il tuo pacchetto, grazie 1000, sabato si avvicina...
    bacioni

    RispondiElimina
  16. Che esperimenti stupendi che stai facendo! Ci piace tantissimo il primo cuore azzurro.
    Buon pomeriggio
    Cri&Anna

    RispondiElimina
  17. Sono stupendi tutti e due!!!!!!!!!complimenti!!!Mi fai venire una voglia matta di patinare e patinare....buon fine settimana!

    RispondiElimina
  18. Anche a me piacciono tutti e due ..ma per la patina blu ho un debole..scusa Grazia ma cosa vuol dire "mettere sotto sale"?..beata ignoranza!sono alle prime armi:)
    ciao

    RispondiElimina
  19. Il risultato è molto bello in entrambi i casi!!! Molto brava! ;0)

    RispondiElimina
  20. Chiamali esperimenti!!! io direi che sono perfetti. Molto belli entrambi.
    Ciao Cristina.

    RispondiElimina
  21. Grazia, Li vedo solo ora....
    Hai fatto dei lavori stupendi!!! Grandiosa!
    Viene voglia di provarci...
    Veramente complimenti!
    Un abbraccio virtuale.
    Buona serata.
    Marina

    RispondiElimina
  22. Sono entrambi decisamente belli e.. che ridere!! stai tentando di patinare tutto!! bisogna avvertire la tua famiglia di non lasciare le chiavi di casa in giro!! :DDD

    RispondiElimina

Posta un commento

Grazie per il tuo commento ^_^
Ricordati di spuntare il flag "ricevi notifiche" così potrai vedere la mia risposta al tuo commento.

Rispondo sempre a tutti anche via mail perciò se non ricevi una mia risposta verifica di non essere un "noreply-blogger".

Grazia

Post popolari in questo blog

Tutorial - rivestire una pallina di polistirolo

A grande richiesta vi lascio il tutorial per rivestire una pallina di polistirolo, ho usato delle stoffe natalizie perchè è una tecnica che si presta molto alla creazione di addobbi per l'albero di Natale... naturalmente si possono usare stoffe di diversi colori, secondo quello che volete creare:D

Occorrente:
Forma in polistirolo (pallina, uovo, cuore ecc)
Stoffe di diversi colori
Cutter piccolo
Limetta per unghie
Pennarello a punta fine
Nastrini vari in tinta
Forbicine ben affilate

Con il pennarello a punta fine disegnate sulla pallina 8 spicchi, più è piccolo lo spicchio più sarà facile rivestirlo

Con il cutter incidete il polistirolo dove avete tracciato le linee, la profondità deve essere di circa 0,5 mm


Prendete una delle stoffe che avete scelto usandola in sbieco così risulterà più elastica e meglio lavorabile


Con la limetta per unghie inserite la stoffa nelle incisioni che avete fatto con il cutter

Con una forbicina ben affilata ritagliate la stoffa in eccedenza


Con la lim…

Giochi d'Insieme

Latitanza, questa è la parola chiave del mese di gennaio.
Latitanza, infatti Facebook mi ricorda sempre che le 2435 persone che seguono la mia pagina non hanno mie notizie da un po' di tempo.
Latitanza, perchè il mese di gennaio è quello del respiro.

Dopo un trimestre prenatalizio molto molto intenso un po' di respiro è necessario. E' necessario rallentare, raccogliere le idee, fare il planning per il nuovo anno, trovare la carica giusta per ripartire.

In realtà la mia latitanza è solamente sui social perchè per il resto non ho mai smesso di lavorare. Sto lavorando in un modo nuovo per creare qualcosa di nuovo non tanto nel singolo quanto nell'insieme e da qui il tito "Giochi d'insieme".

Ai giochi d'insieme non sono arrivata attraverso grandi studi o grandi progetti, ma, come sempre mi accade, ci sono arrivata per caso anzi mi ci sono trovata un po' dentro. Credo che succeda quando si lavora prima con il cuore e poi con tutto il resto, quando si a…

L'Insieme: Farfalle

Ci sono lavori che lasciano pure me così, un po' stupita, che mi fanno pensare a tutto il percorso fatto per arrivare fino a qui. Alla ricerca quasi certosina di quella perfezione ancora così lontana ma consapevole di essere ormai sulla strada giusta.
Ripenso alle millemila lame del seghetto rotte per arrivare a questo risultato, e guardo quella che uso ora che cambio solo perché è talmente usurata che non taglia più.
Guardo la mia farfalla e mi dico che, si, potrei anche prendere il volo.

Ma la collana non è sola, all'inizio dell'anno infatti vi avevo preannunciato l'arrivo delle Family o degli Insiemi ovvero creazioni che hanno lo stesso comune denominatore ma che si sviluppa su diversi gioielli una parure insomma o qualcosa di più.
Così alla collana si è aggiunto il bracciale in questo stile a schiava che mi piace tanto. Comodissimo da indossare e non togliere più Una piccola farfalla dalle sfumature rosa antico, e un castone con un piccolo quarzo rosa.
gli orecchini pe…