Passa ai contenuti principali

Ice, la collana

Eccomi...oggi in ufficio ho avuto proprio una giornataccia...una di quelle dove devi fare quadrature che non quadrano...uff...
Ve li ricordate gli orecchini Ice? Si esatto questi...quelli realizzati in tecnica wire...un'amica mi ha chiesto una collana: stesse pietre, stessi colori stessa tecnica...
...si lo so la tecnica wire detta e scritta così non esiste: dire tecnica wire è come dir nulla o qualcosa senza significato e sicuramente non dice quello che vogliamo dire, come ci spiega Alessia in un suo bel post "chiarificatore".
Purtroppo questo succede (alla sottoscritta) quando non si ha molta dimestichezza con le lingue e ci si fida di chi, si pensa, ne sappia di più (leggi riviste specializzate e siti internet), così a volte si arriva a fare un uso/abuso di parole perchè, diciamocelo, usare l'inglese "fa scena"!!!
Ma se imparare la giusta terminologia serve a dare valore a quello che facciamo allora assolutamente si, dobbiamo fare un passo indietro e fare tesoro di tutte le informazioni esatte e corrette che ci vengono date.
Credo davvero in quello che faccio e vorrei  che l' "hand-made" diventasse sempre di più sinonimo di qualcosa fatto con passione e amore,  qualcosa a cui dare il giusto valore: si acquista un oggetto fatto a mano  perchè si vuole acquistare qualcosa di unico  ed è fatto da persone (noi) che credono in quello che fanno con professionalità.

Quindi vi presento la mia collana Ice, creata con filo di rame argentato e pietre di acquamarina.
Ogni pietruzza è racchiusa nel filo di rame argentato, mi piace l'effetto che si viene a creare...le perle di acquamarina acquistano ancor più luminosità e trasparenza

gli anelli sono di alluminio, una catena semplice che contribuisce a fare da contorno alle perle che sono il soggetto principale della collana
è lunga lunga e fatta a Y con un'unica frivolezza: la perlina di argento indiano satinata.

L'ho chiamata Ice come gli orecchini....ma fa tanto primavera vero?




Poi volevo ringraziare Babi (http://filofeltrofantasia.blogspot.com/)che in fiera ad Abilmente si è portata un pezzetto di me, ovvero la parure che avevo creato per lei....beh direi che fa la sua "bella figura" ^_^

ciao Grazia
grazie Babi che bella!!!!!!

Commenti

  1. Appena ho historia la foto piccola sulla mia sidebar, mi son detta che cosa magnifica ha fatto oggi Grazia .... Beh devo dire che è stupenda ancora di più degli orecchini! Brava!!!!

    RispondiElimina
  2. Bellissima... mi servirà di ispirazione perchè ho un po' di pietre e filo da usare!
    Buon martedi!

    RispondiElimina
  3. Molto elegante!
    Non amo in modo particolare il freddo dell'argento e dell'alluminio, ma indubbiamente sei stata brava.
    Il fatto a mano si sta tramutando in una specie di passatempo per tutti, con i risultati alcune volte "patetici" che si vedono in giro.
    Sul resto, c'è sempre da imparare.
    Complimenti ancora.
    Buona giornata.

    RispondiElimina
  4. Delicatissima.
    Adoro l'acquamarina.
    Brava Grazia !

    RispondiElimina
  5. Bellissima, anche nei colori..Sulla "tecnica wire" ho letto di tutto anch'io..compreso il post di Alessia..sarà un errore di traduzione, io non ho studiato inglese..solo l'abc (che poi ho dimenticato..) e proprio di recente ho visto che anche il Jewerly Making Daily parla di "wire techniques"...boh!
    Buona giornata!

    RispondiElimina
  6. Mi piacevano gli orecchini e mi piace la collana! bellissimo il gioco di filo attorno alle perle!
    Ho letto anche io il post di Alessia e come ho scritto anche da lei sono d'accordo in parte.. amo chiamare le cose con il nome corretto però è anche vero che non si può essere troppo pignoli quando si vuole essere un po' riassuntivi.. certo non è l'esempio corretto però dico tranquillamente "faccio da mangiare" senza specificare tutte le volte "faccio la pasta", "faccio una bistecca".. se uno poi è interessato a quello che cucino me lo chiede e io specifico "la tecnica" che sto usando per sfamare le pancie vuote! ;)
    Scusa il papiro, volevo sdrammatizzare un po'! :)

    RispondiElimina
  7. Bellaaaaa!!!!! :))) complimenti!!

    RispondiElimina
  8. Proprio bella questa collana, delicata ed elegante, ma portabilissima su tutto...complimenti.

    RispondiElimina
  9. anch'io l'ho letto quel post...(che tra l'altro è uscito proprio a ridosso dei miei anelli creati con la tecnica wire ;D)...e, nonostante condivida in parte quello che ha scritto Alessia, ho deciso di continuare a chiamare questa tecnica così... primo perché il temine wire vuol dire sì filo... ma nello specifico si riferisce al fil di ferro/cavetto...il che mi sembra sia piuttosto azzeccato... poi io ho sempre (sotto)inteso che la tecnica wire fosse una sorta di abbreviazione del più lungo wire wrapped, ma comunque si chiami la tua parure (sia la collana che gli orecchini) sono favolosi!!!

    RispondiElimina
  10. Gli orecchini mi sono piaciuti, ma devo dire che la collana è ancora più bella, poi da proprio l'idea del ghiaccio!!! Spero che la giornata in ufficio migliori!!! Ciao Elisa

    RispondiElimina
  11. Bella e delicata... e in rame? L'acquamarina starebbe da dio, non trovi? Vabbè io sono di parte!

    RispondiElimina
  12. mmm... che c'è da dire ormai??? stupenda come sempre, delicata e assolutamente fresca, come il ghiaccio**

    RispondiElimina
  13. Ice è bellissima!!! Meravigliosa!!!
    E... grazie per la foto!!! Sono senza parole!!
    Pensavo che scherzassi ^_^ il merito è tutto tuo, le tue collane sono eccezionali!!
    Baci baci

    RispondiElimina
  14. Questo colore è delizioso...sai sempre stupire!

    RispondiElimina
  15. Grazie per il tuo commento :-)

    RispondiElimina
  16. non so se mi piacciono di + le tue collezioni o il nome che gli dai, bellissimi entrambi, un bacio

    RispondiElimina
  17. Molto fine,la chiamerei anche SEA mi fa venire in mente le acque cristalline del mare.

    RispondiElimina
  18. Che colore delicato......dovrebbe risaltare bene anche con l'abbronzatura quest'estate.....bravissima!!!!
    Ciao da Na'

    RispondiElimina

Posta un commento

Grazie per il tuo commento ^_^
Ricordati di spuntare il flag "ricevi notifiche" così potrai vedere la mia risposta al tuo commento.

Rispondo sempre a tutti anche via mail perciò se non ricevi una mia risposta verifica di non essere un "noreply-blogger".

Grazia

Post popolari in questo blog

Tutorial - rivestire una pallina di polistirolo

A grande richiesta vi lascio il tutorial per rivestire una pallina di polistirolo, ho usato delle stoffe natalizie perchè è una tecnica che si presta molto alla creazione di addobbi per l'albero di Natale... naturalmente si possono usare stoffe di diversi colori, secondo quello che volete creare:D

Occorrente:
Forma in polistirolo (pallina, uovo, cuore ecc)
Stoffe di diversi colori
Cutter piccolo
Limetta per unghie
Pennarello a punta fine
Nastrini vari in tinta
Forbicine ben affilate

Con il pennarello a punta fine disegnate sulla pallina 8 spicchi, più è piccolo lo spicchio più sarà facile rivestirlo

Con il cutter incidete il polistirolo dove avete tracciato le linee, la profondità deve essere di circa 0,5 mm


Prendete una delle stoffe che avete scelto usandola in sbieco così risulterà più elastica e meglio lavorabile


Con la limetta per unghie inserite la stoffa nelle incisioni che avete fatto con il cutter

Con una forbicina ben affilata ritagliate la stoffa in eccedenza


Con la lim…

nuovo logo

Era da un po' di tempo che pensavo ad un cambiamento, ad un logo che fosse un logo vero, un logo mio, che mi rappresentasse. 
Ci sono cose che però vanno affidate a professionisti che ti guidano e ti consigliano nella scelta delle immagini e delle palette di colori. Ho deciso di lasciarmi guidare da Tatiana, @lagraficaleggera molto brava e disponibile, una vera professionista.
Lei ha ascoltato i miei racconti, ha preso nota di ciò che avevo in mente ed ha creato il mio logo scavando dentro di me cercando di captare il più possibile ciò che sono.
Mi piacerebbe descrivervi in modo profondo e pensato il sigificato della libellula, in realtà è solo la mia libellula, con tutte le sue imperfezioni, proprio quella della collana che qualcuno di voi ha amato e scelto per sé.
Abbiamo tenuto l'azzurro come base, il colore che da sempre accompagna MagikeMani e aggiunto il blu e l'oro. Il font è chiaro e ben definito.
Tutto è pronto, compreso il merchandising





Il nuovo logo lo vedete nell…

Giochi d'Insieme

Latitanza, questa è la parola chiave del mese di gennaio.
Latitanza, infatti Facebook mi ricorda sempre che le 2435 persone che seguono la mia pagina non hanno mie notizie da un po' di tempo.
Latitanza, perchè il mese di gennaio è quello del respiro.

Dopo un trimestre prenatalizio molto molto intenso un po' di respiro è necessario. E' necessario rallentare, raccogliere le idee, fare il planning per il nuovo anno, trovare la carica giusta per ripartire.

In realtà la mia latitanza è solamente sui social perchè per il resto non ho mai smesso di lavorare. Sto lavorando in un modo nuovo per creare qualcosa di nuovo non tanto nel singolo quanto nell'insieme e da qui il tito "Giochi d'insieme".

Ai giochi d'insieme non sono arrivata attraverso grandi studi o grandi progetti, ma, come sempre mi accade, ci sono arrivata per caso anzi mi ci sono trovata un po' dentro. Credo che succeda quando si lavora prima con il cuore e poi con tutto il resto, quando si a…