Passa ai contenuti principali

Dedicato a....

Questo è un post dedicato ad un'amica, un'amica conosciuta attraverso internet, un'amica molto particolare che, stanca delle collane commerciali che trovava in giro nei negozi vicino a lei ha deciso di rivolgersi a me...e creare collane speciali "cucite" su misura...

Il suo nome è  Simona ed è una bolognese d.o.c. . ha una personalità "vulcanica" e piena di entusiasmo, addirittura organizza eventi per i bambini sordi con  un gruppo di mamme.  Mi ha contattata per caso perchè cercava collane che  rispecchiassero la  SUA personalita’.

Simona lavora  in banca,  le piace cambiare spesso  collane e orecchini che devono essere assolutamente abbinate al vestito e il tutto deve rispecchiare il SUO carattere.
All'inizio una collaborazione è sempre un po' difficile, ci si deve conoscere, si devono capire i gusti della persona che si ha difronte, ma più il tempo passa e più si crea affinità, e come in altri casi, con altre amiche/clienti, si è creato un bel rapporto di scambio di idee e opinioni e,  mentre all'inizio dopo una prima "bozza" della creazione seguivano diversi cambiamenti adesso la soluzione è praticamente immediata e dai suoi suggerimenti nascono creazioni in collaborazione che rispecchiano la sua vulcanica personalità restando  assolutamente fedeli al mio stile...
Le ultime creazioni che ho fatto per lei sono nate da una sua idea e dalla sua semplice spiegazione  sono venute proprio come  lei le aveva in mente;  pare che la collana di ottone e acquamarina che avevo postato qui su FB sia stata un gran successo *_*

Questi sono gli orecchini che accompagnavano la collana, la sua richiesta era orecchini tipo zingara belli lunghi una bella occasione di provare qualcosa di nuovo per me che di solito uso orecchini mooolto più "moderati".
Sono realizzati interamente a mano, con questa "gocciolona" in ottone anticato e texturizzato, e, dopo aver fatto pazientemente, tutti i buchini con il Dremel   ho agganciato le perline: vetro cerato di un bel colore verde acido e acquamarina (già pare che io non riesca a separarmi da ottone e acquamarina....)
Lunghi lunghi come piacciono a Simona...

Questa è una delle belle storie che questa mia esperienza di due anni qui in questo mondo blog mi ha riservato, ed accanto a questa ce ne sono altre ugualmente importanti e forse altre nasceranno, ho trovato davvero delle belle persone .

Un grazie a Simona e come dice lei “Baciuz!” : il suo motto!

Un abbraccio 
Grazia

Commenti

  1. Bellissimi, io adoro gli orecchini così lunghi!

    RispondiElimina
  2. Gli orecchini lunghi x me non li amo.
    Questi sono molto carini e primaverili.
    I toni assolutamente azzeccati, brava Grazia
    Un baciotto e buona giornata.

    RispondiElimina
  3. Ciao Grazia, sono molto belli, complimenti E'proprio una bella soddisfazione trovare persone che apprezzano il tuo lavoro e interagiscono con te, buona giornata!!
    Carmen

    RispondiElimina
  4. Auguri per questa nuova amicizia-collaborazione, che possa durare a lungo e che ti porti tanta soddisfazione ;) gli orecchini sono BELLISSIMI, il confrontarsi con gli altri è sempre molto utile, complimenti per il lavoro!!

    RispondiElimina
  5. Belli e i colori sono azzeccati!
    Anna

    RispondiElimina
  6. Tante volte dalle collaborazioni nascono delle belle amicizie ^_^
    Gli orecchini sono davvero belli, un po' eccessivi forse per me!
    Baci baci

    RispondiElimina
  7. Bello questo tuo post sia per i valori umani che per quelli creativi
    ciao!

    RispondiElimina
  8. La serietà e la passione che metti in ciò che fai si notano subito, dalla prima volta che si entra nel blog, ma soprattutto dalla prima volta che si acquista qualcosa fatto da te, lo so bene. Quindi sono certa che come questa Simona ci saranno tante altre persone che si sono innamorate e si innamoreranno delle tue creazioni....vai così!!!!

    RispondiElimina
  9. Gli orecchini sono davvero molto belli, e del resto concordo sul fatto che gli oggetti artigianali sono pezzi unici che niente hanno a che fare con le cose comperate!
    ciao
    Berk

    RispondiElimina
  10. Grazia?!?!! Sono sul blog giusto??
    Orecchini grandi e lunghi?!?!? :DDDDDDD
    Sono bellissimiiiii!!!!!!! Devi assolutamente farne di più!
    Direi ottima collaborazione! La gocciolona di ottone è fantastica, infatti se tu volessi degli orecchini con lo stesso impatto, ma più compatti basterebbe togliere il gocciolone sotto la monachella. Fantastici!

    RispondiElimina
  11. Che belli!!!Adsso che arriva la bella stagione si può osare ad indossare orecchini grandi e vistosi!!
    Invidio la commitente,sia perchè ha questi orecchini,sia perchè può indossarli al lavoro.Io al lavoro non posso mettere niente!!

    RispondiElimina
  12. già è bello quando alla fine si entra in sintonia e si conosce un po' meglio la persona, diventa piacevole e più facile creare per lei, baciotti

    RispondiElimina
  13. è bello quando nascono amicizie in questo modo! bellissimi orecchini!
    un bacio
    barbara

    RispondiElimina
  14. Mi piacciono moltissimo, poi io adoro gli orecchini grandi e vistosi. Bel lavoro Grazia!!!

    RispondiElimina
  15. SI!!!!! sono loro!!!!!!!!!!!!! Mi piacciono un sacco e mi piacerebbe metterne un paio simili per la comunione di mia figlia!!!! Il modello mi piace un sacco, a zingara!!! Appena trovo il vestito ti mando una mail per i colori, ma il modello lo vorrei uguale!!!!!!!!!! Un abbraccio Elisa

    RispondiElimina
  16. ...orecchini bellissimi ma soprattutto che bello avere una "cliente" cosi'!!! Questo sì che e' lavorare :D

    RispondiElimina
  17. Complimenti Grazia! Le tue creazioni sono sempre più belle e ricercate. Natasha

    RispondiElimina
  18. mmm che sciccheria** mooolto gipsy ma altrettanto belli!

    RispondiElimina
  19. Il colore dell'acqua marina è uno dei miei preferiti e su questi orecchini è perfetta. Complimenti sia per gli orecchini che per la collana sono molto belli. Ed imbocca al lupo per questa particolare amicizia-collaborazione.
    Ciao Cristina

    RispondiElimina
  20. Ciao Grazia, sono davvero felice di questa tua nuova collaborazione e amicizia, credo sia una delle cose che ti dà più soddisfazione, del resto te lo meriti, sei bravissima. Ti ringrazio molto anche dei tuoi bei complimenti sul mio blog. Un abbraccio.

    RispondiElimina
  21. Anch'io sono per gli orecchini "moderati" (anche perché ho il lobo sensibile)... ma questo non vuol dire che non ammiri anche quelli lunghi..questi, ad esempio, sono favolosi, mi piace sia la foggia che i colori...grande collaborazione!! baciuz

    RispondiElimina
  22. Anche io non indosserei mai degli orecchini così vistosi perché ho i capelli corti e mi sembrerebbero eccessivi.
    Ma tu sei stata molto brava.......sono bellissimi!!!!
    Ciao da Na'

    RispondiElimina

Posta un commento

Grazie per il tuo commento ^_^
Ricordati di spuntare il flag "ricevi notifiche" così potrai vedere la mia risposta al tuo commento.

Rispondo sempre a tutti anche via mail perciò se non ricevi una mia risposta verifica di non essere un "noreply-blogger".

Grazia

Post popolari in questo blog

Tutorial - rivestire una pallina di polistirolo

A grande richiesta vi lascio il tutorial per rivestire una pallina di polistirolo, ho usato delle stoffe natalizie perchè è una tecnica che si presta molto alla creazione di addobbi per l'albero di Natale... naturalmente si possono usare stoffe di diversi colori, secondo quello che volete creare:D

Occorrente:
Forma in polistirolo (pallina, uovo, cuore ecc)
Stoffe di diversi colori
Cutter piccolo
Limetta per unghie
Pennarello a punta fine
Nastrini vari in tinta
Forbicine ben affilate

Con il pennarello a punta fine disegnate sulla pallina 8 spicchi, più è piccolo lo spicchio più sarà facile rivestirlo

Con il cutter incidete il polistirolo dove avete tracciato le linee, la profondità deve essere di circa 0,5 mm


Prendete una delle stoffe che avete scelto usandola in sbieco così risulterà più elastica e meglio lavorabile


Con la limetta per unghie inserite la stoffa nelle incisioni che avete fatto con il cutter

Con una forbicina ben affilata ritagliate la stoffa in eccedenza


Con la lim…

Giochi d'Insieme

Latitanza, questa è la parola chiave del mese di gennaio.
Latitanza, infatti Facebook mi ricorda sempre che le 2435 persone che seguono la mia pagina non hanno mie notizie da un po' di tempo.
Latitanza, perchè il mese di gennaio è quello del respiro.

Dopo un trimestre prenatalizio molto molto intenso un po' di respiro è necessario. E' necessario rallentare, raccogliere le idee, fare il planning per il nuovo anno, trovare la carica giusta per ripartire.

In realtà la mia latitanza è solamente sui social perchè per il resto non ho mai smesso di lavorare. Sto lavorando in un modo nuovo per creare qualcosa di nuovo non tanto nel singolo quanto nell'insieme e da qui il tito "Giochi d'insieme".

Ai giochi d'insieme non sono arrivata attraverso grandi studi o grandi progetti, ma, come sempre mi accade, ci sono arrivata per caso anzi mi ci sono trovata un po' dentro. Credo che succeda quando si lavora prima con il cuore e poi con tutto il resto, quando si a…

Info post: aprire un negozio on-line Artesanum

Mi capita spesso di avere tra le mail delle richieste d'informazione per quanto riguarda i negozi on-line, negozi specifici per l'hand made, negozi che possono raccogliere le nostre creazioni destinate alla vendita. Questi negozi stanno spuntando come i funghi...vorremmo la ricetta magica del negozio che vende di più, beh quella non esiste ma con qualche accorgimento possiamo avere dalle nostre vetrine virtuali delle belle soddisfazioni.  Dunque dicevo che questi negozietti stanno spuntando come i funghi e la tentazione di aprirne tanti per avere sempre maggiore visibilità è davvero forte...

Ma.... Si c'è un ma: tenete conto che avere una vetrina on-line richiede tempo, perciò valutate bene quanto tempo avete da dedicare ad ogni vetrina. Ricordate che le nostre vetrine virtuali vanno trattate anche meglio di quelle reali, devono essere curate e tenute bene...ripulite e spolverate.  Ricordate che chi acquista on-line deve avere un'impressione ottima delle vostre creazioni, …