Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da Marzo, 2014

...quando si comincia.... - bracciale in rame e rame argentato con foglia di ginkgo

Mi dispiace, non so resistere al fascino delle foglie e quando ne scopro una nuova la vorrei riprodurre all'infinito, inserita in ogni creazione, provare e riprovare a metterla ovunque....
Quindi dovrete avere un po' di pazienza e sorbirvi per qualche giorno le foglie di Ginkgo trasformate in elementi "da gioielli" di ogni tipo.
Dopo la collana del post precedente ecco il bracciale...
Bracciale Ginkgo:





La parte centrale del bracciale è la foglia di ginkgo, sempre con la sua eleganza e la sua armonia.
Patinata e protetta con plastificante trasparente.

Attorno ad essa la catenella creata con filo di rame argentato e, con santa pazienza, modellata interamente a mano.
Una piccola goccia di ametista che richiama quella della collana....

A proposito di parure. Vi dico la verità a me non piacciono anche se ci sono situazioni in cui la parure è d'obbligo.
Questo bis (ma ci sono anche gli orecchini) è molto easy quindi se siete

amanti delle parure lo potete indossare tra…

ciondolo

Il mio incontro con la foglia di Ginkgo è avvenuta via web, si ma non attraverso siti o trattati di botanica, bensì attraverso la ricerca di ciondoli. Esatto, ci sono una marea di ciondoli che hanno questa forma, credo che chiunque abbia creato gioielli e bijoux abbia provato a farne una: che si tratti di alta oreficeria o piccoli artigiani o hobbysti, credo che tutti abbiano la loro riproduzione di questa particolarissima foglia.
La sua forma a ventaglio, elegante e raffinata, la rende leggera e fresca e soprattutto la rende adatta a qualsiasi creazione.
Dalla sua scoperta alla sua realizzazione credo sia passata 1/2 giornata.
Ho studiato la forma, creato la sagoma su cartoncino e riportata sul metallo. Tagliata, levigata, patinata.
No ho avuto dubbi neppure sulle pietre da usare, sul loro colore, sulla catena, tutto è nato in estrema scioltezza.



La foglia usata come ciondolo e collegata alla catenina da un elemento in metallo argento* creato con semplice filo e avvolto su se stesso …

orecchini rame, patina, gocce di cristallo

quando da una richiesta qualcosa rinasce 

Orecchini "Green" , rame, patina, gocce di cristalli

@disponibili su richiesta

ciao
Grazia

Affascinante similoro

il mio incontro con il similoro è stato casuale...Ero ad un mercatino lo scorso giugno ed è passata a trovarmi Chiara. Mentre guardava ciò che avevo sul tavolo discutevamo del più e del meno, cioè di patine, incisioni, sbalzi... Poi lei mi chiede se non avevo mai provato il similoro.
Rispondo di no, in effetti non sapevo neppure cosa fosse, mi dice che lo posso trovare qui, e che lo dovrei provare perchè è carino ed è una giusta via di mezzo tra il rame e l'ottone.
Naturalmente da questo nostro incontro  al mio acquisto delle lastrine di similoro, al loro utilizzo sono passati più di sei mesi, ma si sa io ho i miei tempi di "assimilazione del nuovo".
Così subito dopo Natale nel periodo migliore dell'anno per calma creativa è nata questa collana.

Lamina, traforo, crisocolla, patina

Il ciondolo è stato lavorato con seghetto da traforo, poi passato alla fiamma. Mi piace moltissimo l'aspetto un po' invecchiato che assume il similoro sulla fiamma.

Il cerchio centr…

un ciondolo dal sapore antico

Ricevo spesso delle mail in cui mi si chiede la spiegazione di tecniche, di passaggi, di dettagli. Cerco di rispondere sempre a tutti in modo esauriente, almeno per quello che una risposta data via mail può essere esauriente. Certo la scelta di fare corsi implica la strada della condivisione, la condivisione di quello che ho imparato e che ogni giorno cerco di imparare.
Ma gli incontri con altre persone a volte racchiudono delle grandi ricchezze, ed è così che da uno scambio di mail con Cristiano, in cui lui mi chiedeva lumi e delucidazioni sulla tecnica dell'incisione ad acido, mi ha svelato, solo raccontandomi i passaggi di ciò che lui stava facendo,  un grandissimo "segreto", una cosa che io non avevo ancora "incontrato".

E da qui da questo segreto svelato è nato questo ciondolo:


L'ho chiamato History perchè mi sa di gioiello antico

Disegno perfetto, incisione ad hoc,  venuta benissimo al primo passaggio, patina, colore, ripulitura tutto quanto parla di …

Fashion Gems #38

Avevo un altro post in programma per stasera....ma poi sono passata dall'edicola ed ho cambiato idea, si perchè qui su FASHION GEMS  di marzo/aprile ci sono anch'io con la mia collana.

Lamina di rame, patina, fiore, bastoncini...step by step per realizzarla con le vostre mani seguendo il tutorial fotografico.

E tra le cose interessanti di questo tutorial, spiego come creare una bella patina turchese e come creare da se anellini di ogni misura.

Se avete intrapreso questa strada potrebbe esservi utile...
rame, acquamarina, amazzonite, nastrino in organza
fa molto primavera Grazia

operatori d'ingegno - orecchini in rame con pizzo

Ci sono persone che arrivano ai corsi attrezzatissime,  che possiedono qualunque attrezzo serva per lavorare il metallo, sicuramente molto più attrezzate di me, che poi non è che ci voglia molto...
Ai miei corsi mi piace insegnare prima di tutto la tecnica del "problem solving", dell'arrangiarsi, del guardarsi intorno e trovare attrezzi che potrebbero fare al caso nostro, usando la testa, le idee, la creatività, prima di spendere cifre e capitali nell'acquisto di attrezzature firmate, costose, specifiche.
Valutate bene i vostri acquisti: al supermartelloconbellissimatextureultimissimomodello è meglio preferire un tronchesino che faccia un taglio piatto perfetto e tagli benissimo anche sulla punta;  al trapano di marca  ultimo modello superaccessoriato un trapanino che abbia le due(tre) funzioni che ci servono e dedicare il resto del budget all'acquisto di una pinza a becchi piatti con interno liscio che manca sempre anche nei kit super-accessoriati.
Poi certo se …