Passa ai contenuti principali

Contest Paper Recycling

Adoro la carta, mi piace il suo profumo, la sua consistenza, i suoi colori, mi piace sfogliarla, guardarla insomma mi piace!!!
Cerco di riutilizzarla sempre e,  delle carte più belle, raccolgo ogni piccolo centimetro; il bello è che poi riesco sempre a riutilizzarla per decorare biglietti o per fare decorazioni per il packaging o quant'altro.
Io era una di quelle che tagliuzzava tutto e incollava il tutto sulla mitica "Smemo" che alla fine dell'anno quintuplicava di volume e non entrava neppure in cartella.
Proprio in quell'epoca, prima  dell'era di Internet, c'erano le "amicizie di penna", ma quanto era bello scriversi, raccontarsi, e soprattutto usare le carte da lettera e  decorare le buste. Carte acquistate con dei disegni bellissimi, che diventavano una specie di raccolta che si accumulava nei cassetti assumendo quella colorazione un po' giallina che sa di antico.
Dopo questa premessa come facevo a lasciarmi scappare il Contest Paper Recycling di Elena (http://mostracci.com) su  come riciclare le carte da lettera?

Le mie migliaia di fogli non so che fine abbiano fatto...forse (anzi ne sono quasi certa) sono ancora nella soffitta dai miei in attesa di essere un giorno ritrovate, intanto mi è tornato in mente il tutorial che avevo postato qualche tempo fa e cioè quello in cui creavo le mie lampade da comodino superpersonalizzate e fatte appunto con la carta.
Io ho usato la carta di cotone con inserite delle foglie ma possono essere fatte con qualsiasi carta e perchè no con quella da lettera, magari con dei bellissimi disegni vintage che si uniscono un un puzzle di segni e di colori?
E allora vi ripropongo le lampade:
Questa nuova in versione verde un po' più grande che fa bella mostra di se su un tavolino in arte povera

e nella versione rosa quelle da camera che accompagnano la parete della mia camera color magenta.

Sono semplici da realizzare per chi ha dimestichezza con carta e colla, ma con un po' di pazienza ci si può cimentare anche come prima esperienza, il vantaggio della carta/colla sul plexilglass è che se non vi piace potete lavare tutto con acqua calda e ricominciare daccapo.

Per la parte elettrica vi rimando al tutorial...

Inoltre, parte non meno importante, vorrei ringraziare Giò - http://handmadebygio.blogspot.it/ - che mi ha assegnato questo bellissimo premio. C'è chi non li sopporta, ma sinceramente sono molto felice se qualcuno pensa a me e lo vedo solo come un gesto sincero d'amicizia. Chiedo scusa poi se magari non seguo tutte le regole, ma davvero grazie di cuore, soprattutto perchè esser un blog "ispiratore"  è una cosa notevole



Ciao Grazia

per il tutorial delle lampade andate qui: http://magikemani.blogspot.it/2012/02/unidea-luminosa-creare-4-mani.html

Commenti

  1. Ahhhh... la Smemo... che ricordi!!! ;)
    Io un anno ci avevo incollato dentro anche due o tre poster, belli piegati!!! E poi non c'era più posto per scrivre i compiti... :-D

    Belle le lampade!!! Magari ci proverò quando i miei due tornadi avranno le mani un pò meno pesanti, altrimenti con un tocco me le distruggono!!! ;)

    A presto!
    Chiara

    RispondiElimina
  2. Grande!!! Ti inserisco nella lista. Hai visto che a grande richiesta è stata prorogata la scadenza? Quindi le votazioni si apriranno il 3 maggio.

    RispondiElimina
  3. Mi è piaciuta molto la tua idea. A presto, Ely.

    RispondiElimina
  4. Grazie a te!!
    Bacioni
    Giovanna

    RispondiElimina
  5. Ciao, è iniziata la votazione per il contest...

    RispondiElimina

Posta un commento

Grazie per il tuo commento ^_^
Ricordati di spuntare il flag "ricevi notifiche" così potrai vedere la mia risposta al tuo commento.

Rispondo sempre a tutti anche via mail perciò se non ricevi una mia risposta verifica di non essere un "noreply-blogger".

Grazia

Post popolari in questo blog

Tutorial - rivestire una pallina di polistirolo

A grande richiesta vi lascio il tutorial per rivestire una pallina di polistirolo, ho usato delle stoffe natalizie perchè è una tecnica che si presta molto alla creazione di addobbi per l'albero di Natale... naturalmente si possono usare stoffe di diversi colori, secondo quello che volete creare:D

Occorrente:
Forma in polistirolo (pallina, uovo, cuore ecc)
Stoffe di diversi colori
Cutter piccolo
Limetta per unghie
Pennarello a punta fine
Nastrini vari in tinta
Forbicine ben affilate

Con il pennarello a punta fine disegnate sulla pallina 8 spicchi, più è piccolo lo spicchio più sarà facile rivestirlo

Con il cutter incidete il polistirolo dove avete tracciato le linee, la profondità deve essere di circa 0,5 mm


Prendete una delle stoffe che avete scelto usandola in sbieco così risulterà più elastica e meglio lavorabile


Con la limetta per unghie inserite la stoffa nelle incisioni che avete fatto con il cutter

Con una forbicina ben affilata ritagliate la stoffa in eccedenza


Con la lim…

info post: acquistare componenti per bijoux

Mi capita spesso di ricevere mail di amiche che chiedono informazioni su dove acquistare componenti per creare bijoux. Sono mail che fanno sempre piacere: se la gente mi chiede informazioni vuol dire che apprezza quello che faccio e il modo in cui lo presento...ma si dai delle piccole soddisfazioni...
Questa sera vorrei parlarvi dei miei "fornitori" ufficiali per creare bijoux quelli dove io acquisto i miei componenti. Acquistare "dal vivo" perle e catene da davvero molte soddisfazioni, poter toccare con mano ed ammirare da vicino i magnifici colori delle pietre è molto gratificante, ma a volte si rendono necessari acquisti su Internet che magari sono economicamente più vantaggiosi ed offrono una scelta maggiore e poi gli acquisti su Internet si rendono necessari se si ha la sfortuna  fortuna di abitare fuori dai grandi centri urbani.
Sicuramente ce ne sono molti su Internet, magari anche migliori di quelli che vi elenco sotto, ma questi sono quelli che preferisco,…

infopost - spedire online

Prendo spunto da una discussione nata oggi su Facebook per parlarvi di una cosa che sta molto a cuore di chi spedisce le proprie creazioni (e non solo) online.



E' compito di chi spedisce trovare soluzioni che offrono la migliore garanzia nel rapporto/qualità prezzo.
E' compito di chi acquista lasciarsi guidare nella scelta della spedizione migliore. La posta prioritaria costa meno (non poco, meno) ma sappiamo che non dà nessuna tracciatura.

Si sa, le spese di spedizione, incidono parecchio sul costo finale dell'acquisto ma purtroppo non ne possiamo fare a meno. Come scegliere allora quella più adatta alle nostre esigenze?

Se spedite oggetti piccoli (vedi bigiotteria) o oggetti leggeri potete affidarvi alle Poste Italiane. Non prendo in considerazione la posta prioritaria, anche se devo dire che, per quanto mi riguarda è sempre arrivato tutto a destinazione e  integro
Molto affidabile è invece la raccomandata 1 se spedite la mattina  arriva a destino il giorno dopo (due gi…