Passa ai contenuti principali

Info post - alluminio vintage

Ciao ragazze...i commenti del post precedente erano talmente tanti che ho deciso di regalarvi proprio oggi  il tutorial di come anticare l'alluminio.
Naturalmente non ho nessuna pretesa: per me è una bella scoperta, ma magari per qualcuno è l'ennesima invenzione dell'acqua calda....
E' un metodo davvero casalingo, niente di pericoloso e puzzolente, una vera chicca

Ok procediamo con il tutorial ecco cosa vi dovrete procurare:

  • Forma in alluminio ritagliata dalla lamina o filo di alluminio
  • Martello a testa piatta o tonda
  • spugnetta per pulire i metalli
  • pennarello indelebile nero a punta tonda (non troppo sottile)

Procuratevi un pezzetto di alluminio e dategli la forma che preferite

Con il martello a testa piatta o tonda (secondo i vostri gusti), martellate la vostra forma come preferite. Martellare, o comunque creare dei solchi è importante perchè proprio li andrà a depositarsi la vostra anticatura

ricoprite tutta la vostra forma con il pennarello indelebile nero

Lasciate asciugare per qualche istante

Con una spugnetta per pulire i metalli o con un panno morbido togliete i pennarello in eccesso. Nei solchi creati dal martello rimarrà il colore nero ad effetto anticato

Scegliete voi liberamente quanto volete che il vostro oggetto sia anticato togliendo più o meno pennarello.


Più che un tutorial è un Art Attack!!! Davvero semplice ma di grande effetto
Fatemi sapere dei vostri lavori

ciao Grazia






Commenti

  1. Di tutto avrei pensato.... ma mai a questo!!!! Sei un genio!!!! ^_^
    Baci baci

    RispondiElimina
  2. Ciao Grazia, io devo ancora rimettermi in carreggiata e non avevo ancora visto la nuova veste del blog...bellissimo!!!

    RispondiElimina
  3. e io che pensavo chissà che diavoleria avrà trovato Grazia stavolta!!!!! Ho sorriso alla vista del pennarello...dovevi vedermi sorriso appena accennato... ahahhahah sei un mitoo!! ^_^

    RispondiElimina
  4. Dall'evidenziare le iniziali all'anticatura......necessità fa virtù.
    Quando si dice avere l'occhio lungo.
    Un baciotto.

    RispondiElimina
  5. Sarà anche la scoperta dell'acqua calda ma...l'effetto è bellissimo, complimenti!! E naturalmente..buona giornata!!
    Carmen

    RispondiElimina
  6. Grazia sei un fenomeno! Hai trovato il modo di farmi piacere da pazzi l'alluminio al naturale! Ora non avrò più bisogno di abbinarlo al rame!

    RispondiElimina
  7. Come sempre spiegato perfettamente, proverò sicuramente.
    Grazie. Ciao Cristina

    RispondiElimina
  8. Bellissimoooo... ahahahah! Davvero un'idea simpaticissima e di grande effetto. Devo provare!

    RispondiElimina
  9. Ciao Grazia,
    sono rientrata dopo qualche mese di pausa e ti faccio i complimenti perchè questo post è davvero utile e geniale.
    Un abbraccio.

    RispondiElimina
  10. No va beh, ma sei geniale**
    Giuro che non immaginavo una cosa del genere, la trovo fantastica**
    Sei miiitica!

    RispondiElimina
  11. Bravissima :) :) :) Non ci avevo mai pensato ;)

    RispondiElimina
  12. Nooooooo!!! E chi ci avrebbe mai pensato!!!!!!!!!!!! Io avrei pensato che il pennarello indelebile non andava via ed invece hai creato un'anticatura perfetta!!! Grazie per averlo condiviso con noi!!!!!!!! Un abbraccio Elisa

    RispondiElimina
  13. Grazia, con la semplicità di questa tecnica hai ottenuto un risultato davvero bello.
    Complimenti e grazie per la tua condivisione.
    Un bacio,
    Marina
    unica.come.te@gmail.com

    RispondiElimina
  14. Non ho alluminio e non posso provare... ma mi sembra geniale ah ah!!!

    RispondiElimina
  15. ed ero li che pensavo a come avevi fatto,io ho le antenne di casa (che ho riciclato) dopo 30 anni sul tetto sono ossidate ma non più di tanto :D... idea moooolto bella..brava Grazia.

    RispondiElimina
  16. Che bell'effetto che dà questo tocco di classe. Sei riuscita a rendere semplice la spiegazione di un lavoro minuzioso e particolare. A presto Ely

    RispondiElimina
  17. :-O io come le altro pensavo a chissà che cosa diabolica... sei proprio ingegnosa!
    Francesca

    RispondiElimina
  18. Io ti trovo fantastica!!!!!L'ho già detto un dozzinaio di volte credo

    RispondiElimina
  19. Ciao...

    che piacere averti trovato! ;)

    Ora potrò seguirti...se poi c'è la mia "teacher" preferita... ;)

    A presto. NI

    RispondiElimina
  20. Grazia, ma è bellissimo! Sembra...boh, argento?Grazie per l'idea!

    RispondiElimina
  21. eheheh sospettavo una cosa del genere!
    grande!

    Ma poi lo copri con dell'acrilico trasparente o lo lasci così? non so se poi man mano vien via il colore.

    RispondiElimina
  22. Ecco, ero giusto alla ricerca di tutorial che spiegassero come lavorare i metalli perché non ho la più pallida idea di come si faccia...
    Sei bravissima, complimenti!
    E grazie per aver condiviso le tue tecniche!
    Buona giornata!

    RispondiElimina
  23. Non amo molto l'alluminio...ma quasi quasi vorrei fare una prova,mi è piaciuto molto il risultato finale dei tuoi orecchini!GRAZIEEEEEE!

    RispondiElimina
  24. Un CLAP CLAP per il tutorial!!!! e un inchino con tanto di cappello per la nuova veste grafica del tuo già adorabile blog!!!!

    RispondiElimina
  25. Complimenti, i materiali che usiamo tutti i giorni nascondono sempre degli usi speciali!! Brava
    Michela

    RispondiElimina
  26. Complimenti, i materiali che usiamo tutti i giorni nascondono sempre degli usi speciali!! Brava
    Michela

    RispondiElimina
  27. Ma daiiiiiii!?!?!? io non avevo la minima idea che fosse così semplice, quindi, come si dice a Treviso: grassssssie!!!!

    RispondiElimina

Posta un commento

Grazie per il tuo commento ^_^
Ricordati di spuntare il flag "ricevi notifiche" così potrai vedere la mia risposta al tuo commento.

Rispondo sempre a tutti anche via mail perciò se non ricevi una mia risposta verifica di non essere un "noreply-blogger".

Grazia

Post popolari in questo blog

Tutorial - rivestire una pallina di polistirolo

A grande richiesta vi lascio il tutorial per rivestire una pallina di polistirolo, ho usato delle stoffe natalizie perchè è una tecnica che si presta molto alla creazione di addobbi per l'albero di Natale... naturalmente si possono usare stoffe di diversi colori, secondo quello che volete creare:D

Occorrente:
Forma in polistirolo (pallina, uovo, cuore ecc)
Stoffe di diversi colori
Cutter piccolo
Limetta per unghie
Pennarello a punta fine
Nastrini vari in tinta
Forbicine ben affilate

Con il pennarello a punta fine disegnate sulla pallina 8 spicchi, più è piccolo lo spicchio più sarà facile rivestirlo

Con il cutter incidete il polistirolo dove avete tracciato le linee, la profondità deve essere di circa 0,5 mm


Prendete una delle stoffe che avete scelto usandola in sbieco così risulterà più elastica e meglio lavorabile


Con la limetta per unghie inserite la stoffa nelle incisioni che avete fatto con il cutter

Con una forbicina ben affilata ritagliate la stoffa in eccedenza


Con la lim…

infopost - spedire online

Prendo spunto da una discussione nata oggi su Facebook per parlarvi di una cosa che sta molto a cuore di chi spedisce le proprie creazioni (e non solo) online.



E' compito di chi spedisce trovare soluzioni che offrono la migliore garanzia nel rapporto/qualità prezzo.
E' compito di chi acquista lasciarsi guidare nella scelta della spedizione migliore. La posta prioritaria costa meno (non poco, meno) ma sappiamo che non dà nessuna tracciatura.

Si sa, le spese di spedizione, incidono parecchio sul costo finale dell'acquisto ma purtroppo non ne possiamo fare a meno. Come scegliere allora quella più adatta alle nostre esigenze?

Se spedite oggetti piccoli (vedi bigiotteria) o oggetti leggeri potete affidarvi alle Poste Italiane. Non prendo in considerazione la posta prioritaria, anche se devo dire che, per quanto mi riguarda è sempre arrivato tutto a destinazione e  integro
Molto affidabile è invece la raccomandata 1 se spedite la mattina  arriva a destino il giorno dopo (due gi…

info post: acquistare componenti per bijoux

Mi capita spesso di ricevere mail di amiche che chiedono informazioni su dove acquistare componenti per creare bijoux. Sono mail che fanno sempre piacere: se la gente mi chiede informazioni vuol dire che apprezza quello che faccio e il modo in cui lo presento...ma si dai delle piccole soddisfazioni...
Questa sera vorrei parlarvi dei miei "fornitori" ufficiali per creare bijoux quelli dove io acquisto i miei componenti. Acquistare "dal vivo" perle e catene da davvero molte soddisfazioni, poter toccare con mano ed ammirare da vicino i magnifici colori delle pietre è molto gratificante, ma a volte si rendono necessari acquisti su Internet che magari sono economicamente più vantaggiosi ed offrono una scelta maggiore e poi gli acquisti su Internet si rendono necessari se si ha la sfortuna  fortuna di abitare fuori dai grandi centri urbani.
Sicuramente ce ne sono molti su Internet, magari anche migliori di quelli che vi elenco sotto, ma questi sono quelli che preferisco,…