Passa ai contenuti principali

Chips

Odio le chips...odiavo le chips... mi facevano tanto vecchia signora...quelle collanine con chips tutte infilate una dietro l'altra con la chiusura a vite o a calamita... tutte punzecchianti sul collo...no! Decisamente non facevano per me, non le ho mai neppure considerate!!!
Già ma in questi anni ho imparato una cosa e cioè che nessun materiale va escluso a priori perchè tutto prima o poi può essere rivalutato, basta poco: un'idea presa qua e la, una foto messa nel modo giusto...un filo che "gira bene" ed allora le tanto odiate chips diventano qualcosa tutto sommato di carino, gradevole adatto a tutti anche alle più giovani.
Mi è bastato vedere un paio di creazioni di Monica e Barbara, vedere come loro "aggrappano" le chips al filo di rame o il filo di rame alle chips per ricredermi e  anzi, pretendere di farne qualcosa.
Non ho perso tempo, all'Artigiano in Fiera a Milano, tra i  soliti stands indiani ce n'era uno che vendeva fili di chips a pochissimo, quindi l'occasione giusta per provare: 5 fili 10 euro, beh davvero un peccato lasciarli li...

E così anch'io ho usato le mie chips, piccole, piccole, pietra goldstone tanto bella quanto difficile da usare, mi sembra che muoia su ogni creazione eppure l'adoro davvero...

Orecchini "Wrapping", il nome mi sembra azzeccato, con tutto questo filo attorcigliato attorno in modo volutamente disordinato e volutamente disuguale in tutte le parti asole comprese...

Alla fine un piccolo mezzo cristallo a goccia, di questo colore stupendo azzurro cielo o acqua fresca, fate voi...

Lunghi al punto giusto, l'ideale per capelli corti o raccolti

Ehm si preparatevi di chips ne ho tante^_^

ciao Grazia


tra pochissimo su ARTESANUM  giusto il tempo di togliere le tag dalle foto

Commenti

  1. belli questi orecchini....molto originali ed eleganti.glo

    RispondiElimina
  2. Anche a me non piacciono le chip, però poi le cose a seconda dell'idea e del materiale che si utilizza assumono un aspetto diverso... bellissima composizione! Ciao Anna

    RispondiElimina
  3. Che meraviglia i tuoi orecchini!!! Ti seguirò volentieri. Ciao

    RispondiElimina
  4. hai ragione, bisogna imparare a non dire mai di no a priori....bisogna avere la mente aperta e libera da schemi....questo il segreto di una creativa....e tu ci sei riuscita....originali, particolari nella forma e nei colori....complimenti, ottimo risultato!
    P:)

    RispondiElimina
  5. Esuberanti, complimenti!ciao ciao

    RispondiElimina
  6. Ciao Grazia, non sapevo che le chips facessero "vecchia signora"..perchè a me invece piacciono e le uso molto per i miei lavori ad intreccio, mi piacciono i vari colori e poi hanno un aspetto naturale, non essendo lavorate come le perle..si vede che sono "vecchia" ahahah!!
    A parte gli scherzi, ognuno ha i suoi gusti ed è bello che sia così, molto belli anche questi tuoi orecchini, freschi e originali!!
    Tanti auguri a te e alla tua famiglia, un abbraccio!!
    Carmen

    RispondiElimina
  7. Non mi ha mai dato la sensazione facessero "vecchia signora"... io ho provato a rielaborare delle chips di ametista tempo fa e onestamente mi era piaciuto tantissimo il risultato!
    Certo che questi orecchini sono proprio FAVOLOSI!
    Mi piace troppo come accosti forme e materiali....
    Un bacione enorme

    RispondiElimina
  8. io adoro le chips! le uso un sacco :)
    mi piace come le hai rivisitate, e il modo in cui hai abbinato la goldstone:ne ho tanta anch'io ma non so mai come abbinarla, la adoro anch'io ma come te penso che muoia con ogni abbinamento... bisognerà fare altre prove ;)

    RispondiElimina
  9. Condivido dall'inizio alla fine, anche io fino ad ora le ho sempre guardate senza capire bene il modo migliore per utilizzarle. Non mi hanno mai colpito molto, come invece altre pietre riescono a fare ma non mi ero mai chiesta perchè, ho un 'approccio molto istintivo con i materiali che uso. Però ammetto anche io che qualche volta mi stupisco nel rivalutare di molto un materiale in cui da principio non mi riconosco molto e questo succede quando si ottiene la giusta armonia di elementi, colori e forme. Veramente belli questi orecchini, tutt'altro che da vecchia ;)

    RispondiElimina
  10. Ogni cosa che tocchi diventa bella! Complimenti ... a me piace molto!!

    RispondiElimina
  11. Sono deliziosi :D E mi piace un sacco anche il pendente di cristallo!

    RispondiElimina
  12. Che carini!!!
    Grazie per il link... adoro essere linkata, mi dà l'idea di essere importante, ah ah ah!

    RispondiElimina
  13. decisamente bellissimi, e moooolto NON da vecchia signora^^!

    RispondiElimina
  14. Guardavo giusto qualche giorno fa una vecchia collana, proprio come dici tu, una infilata dietro l'altra che ti punzecchiano un po' il collo. Ma non mi dispiacciono, sicuramente non facili da usare.
    Ottima idea, molto carini.
    Ciao Cristina.

    RispondiElimina
  15. Ciao Grazia, io condivido con te, le chips non mi sono mai piaciute e anche se ho avuto occasione di prenderle a un prezzo davvero conveniente, non le ho nemmeno guardate, ma ho fatto male, perchè così come i tuoi orecchini che sono fantastici, ho visto altre creazioni e utilizzo di queste pietrine, davvero meritevoli. Và bè, la prossima volta magari mi fermerò a pensarci su. Brava.

    RispondiElimina
  16. Che belli! Le chips sono davvero difficili da usare in modo nn banale e noioso. Questa soluzione mi piace proprio!

    RispondiElimina
  17. Bravissima,hai saputo usare le chips in modo davvero originale!
    Anche io due anni fa ho comprato un filo di chips ametista alla fiera dell'artigianato e ne ero entusiasta soprattutto x il prezzo ma ad oggi ci ho fatto solo un bracciale e le rimanenti sono ancora in un sacchettino!speriamo che mi venga qualche ispirazione prima o poi come è capitato anche a te!
    Un abbraccio,Elisa

    RispondiElimina
  18. In effetti le chips non sono un formato molto versatile e anche io ne ho tante inutilizzate.Però il tu metodo di ingabbiamento mi piace e la goccia ginale da un vero tocco di luce in più!

    RispondiElimina
  19. Ma lo sai che pure io snobbo le chips? Le guardo, le sfioro, ma solitamente le lascio lì. I tuoi orecchini sono belli davvero però... beh magari le rivaluterò, prima o poi! :-D
    Ciao Erika

    RispondiElimina
  20. Niente male davvero le chips così rivisitate.......

    RispondiElimina
  21. Bell'idea...le chips così sono veramente svecchiate!!!

    Elena

    RispondiElimina
  22. Io non ne ho mai usate, ma così le hai rese più "moderne"!!!! Un abbraccio e tanti auguri di una serena Pasqua a te ed alla tua famiglia!!! Elisa

    RispondiElimina
  23. ::: (\_(\
    *: (=’ :’) :*
    •.. (,(”)(”)¤°.¸¸.•´¯`»๒ย๏ภค קครợยค
    Con tanto affetto
    Cri&Anna

    RispondiElimina
  24. Una felice Pasqua a Te...ciao

    RispondiElimina
  25. Mi piacciono i tuoi orecchini.Buona Pasqua.

    RispondiElimina

Posta un commento

Grazie per il tuo commento ^_^
Ricordati di spuntare il flag "ricevi notifiche" così potrai vedere la mia risposta al tuo commento.

Rispondo sempre a tutti anche via mail perciò se non ricevi una mia risposta verifica di non essere un "noreply-blogger".

Grazia

Post popolari in questo blog

Tutorial - rivestire una pallina di polistirolo

A grande richiesta vi lascio il tutorial per rivestire una pallina di polistirolo, ho usato delle stoffe natalizie perchè è una tecnica che si presta molto alla creazione di addobbi per l'albero di Natale... naturalmente si possono usare stoffe di diversi colori, secondo quello che volete creare:D

Occorrente:
Forma in polistirolo (pallina, uovo, cuore ecc)
Stoffe di diversi colori
Cutter piccolo
Limetta per unghie
Pennarello a punta fine
Nastrini vari in tinta
Forbicine ben affilate

Con il pennarello a punta fine disegnate sulla pallina 8 spicchi, più è piccolo lo spicchio più sarà facile rivestirlo

Con il cutter incidete il polistirolo dove avete tracciato le linee, la profondità deve essere di circa 0,5 mm


Prendete una delle stoffe che avete scelto usandola in sbieco così risulterà più elastica e meglio lavorabile


Con la limetta per unghie inserite la stoffa nelle incisioni che avete fatto con il cutter

Con una forbicina ben affilata ritagliate la stoffa in eccedenza


Con la lim…

info post: acquistare componenti per bijoux

Mi capita spesso di ricevere mail di amiche che chiedono informazioni su dove acquistare componenti per creare bijoux. Sono mail che fanno sempre piacere: se la gente mi chiede informazioni vuol dire che apprezza quello che faccio e il modo in cui lo presento...ma si dai delle piccole soddisfazioni...
Questa sera vorrei parlarvi dei miei "fornitori" ufficiali per creare bijoux quelli dove io acquisto i miei componenti. Acquistare "dal vivo" perle e catene da davvero molte soddisfazioni, poter toccare con mano ed ammirare da vicino i magnifici colori delle pietre è molto gratificante, ma a volte si rendono necessari acquisti su Internet che magari sono economicamente più vantaggiosi ed offrono una scelta maggiore e poi gli acquisti su Internet si rendono necessari se si ha la sfortuna  fortuna di abitare fuori dai grandi centri urbani.
Sicuramente ce ne sono molti su Internet, magari anche migliori di quelli che vi elenco sotto, ma questi sono quelli che preferisco,…

infopost - spedire online

Prendo spunto da una discussione nata oggi su Facebook per parlarvi di una cosa che sta molto a cuore di chi spedisce le proprie creazioni (e non solo) online.



E' compito di chi spedisce trovare soluzioni che offrono la migliore garanzia nel rapporto/qualità prezzo.
E' compito di chi acquista lasciarsi guidare nella scelta della spedizione migliore. La posta prioritaria costa meno (non poco, meno) ma sappiamo che non dà nessuna tracciatura.

Si sa, le spese di spedizione, incidono parecchio sul costo finale dell'acquisto ma purtroppo non ne possiamo fare a meno. Come scegliere allora quella più adatta alle nostre esigenze?

Se spedite oggetti piccoli (vedi bigiotteria) o oggetti leggeri potete affidarvi alle Poste Italiane. Non prendo in considerazione la posta prioritaria, anche se devo dire che, per quanto mi riguarda è sempre arrivato tutto a destinazione e  integro
Molto affidabile è invece la raccomandata 1 se spedite la mattina  arriva a destino il giorno dopo (due gi…