Passa ai contenuti principali

un'idea luminosa - creare a 4 mani

Ciao a tutti...questa sera un'idea un po' diversa dai bijoux...si perchè ultimamente sto facendo praticamente solo bijoux che adoro (fare e indossare), ma in realtà faccio volentieri un sacco di cose...l'importante è non stare mai con le"mani in mano".
Mi  piace moltissimo creare oggetti che rendano la mia casa calda ed accogliente, che la rendano davvero unica nella sua semplicità...
Succede così,  quando ho bisogno un nuovo oggetto d'arredamento prima penso  se è possibile realizzarlo by me...ed è successo così anche per le lampade da comodino della mia camera.
Non trovavo nulla che mi piacesse e che mi soddisfasse al 100%, ma sicuramente perchè avevo già deciso di realizzarle da me, avevo solo bisogno dell'idea giusta.
E come spesso avviene l'idea giusta è arrivata un po' per caso, in questo caso ho trovato una bella carta che mi ha suggerito tutto il resto.

E mentre realizzavo le mie/nostre lampade ho creato un mini-tutorial semplice semplice...
Prendete un foglio di plexiglass e tagliatelo usando un cutter ed una riga di ferro. La misura ricavata sarà quella che avranno le lampade. Lasciate sormontare le estremità per 2 cm circa
Scegliete una bella carta, potete usare carta di riso, carta da decoupage, tovagliolini, fare collage ed esperimenti, insomma tutto ciò che la fantasia vi suggerisce: più la carta è leggera più luminose saranno le vostre lampade. Io ho usato una bella carta di cotone, abbastanza pesante con dei petali e foglioline veri 

Tagliate la carta della stessa misura dei fogli di plexiglass; per tagliarla ho utilizzato lo stesso sistema che si usa per i tovagliolini a decoupage e cioè un pennellino sottile intinto d'acqua con il quale fare una riga

Con questo sistema la carta si strapperà senza rompersi e creerete un bell'effetto shabby, molto meglio del taglio netto che si creerebbe tagliando con le forbici
Con abbondante colla vinilica incollate la vostra carta sul plexiglass: nel mio caso ho messo solo la colla sotto la carta per non rovinare l'effetto cotone della carta stessa, se usate carta di riso e tovagliolini potete stendere la colla anche sopra creando un effetto lucido proprio come si fa con il decoupage.

Alla fine avrete due rettangoli così, se avrete tagliato il plexiglass seguendo la forma del rotolo avrà già la forma cilindrica che daremo alle lampade 
Sui  lati più corti praticate, con una fustella, una serie di fori. Sormontando i lati di circa 2 cm legate come nella foto sopra. Io ho usato del semplice spago, mi piace molto l'effetto.
Adesso arriva la parte più difficile ovvero creare il portalampada. Io mi sono fatta aiutare dal mio maritino bricolage: abbiamo recuperato un tondo di legno della dimensione del cilindro che abbiamo creato, anzi appena più piccolo di qualche millimetro. Abbiamo effettuato un foro al centro dove inserire il portalampada. Il portalampada può essere acquistato in qualsiasi centro per bricolage.

il filo passa sotto così 
ed esce lateralmente. Dovete fare una scanalatura con il trapano che arriva fino al foro centrale. 
Il cilindro è solo appoggiato al tondo di legno sormontando per circa 1 cm.

Ed ecco che le nostre/vostre lampade sono pronte 
Trovo che siano stupende...guardate effetto spento.... 
ed effetto acceso....

Beh a parte la soddisfazione di aver creato qualcosa totalmente "hand-made" il grosso vantaggio di queste lampade è che quando siete stanche del rivestimento in carta lo potete sostituire tranquillamente con un altro.
Basta togliere lo spago o il nastro che chiude il plexiglass e immergerlo (il plexiglass) in acqua calda: la colla vinilica si scioglie e la carta si stacca. Una volta che la carta si è staccata basta pulire bene con alcool e ricominciare daccapo con un nuovo rivestimento!!!!

Buon divertimento e buona settimana

con questo tutorial partecipo al Linky Party di Topogina


ciao Grazia

Commenti

  1. Che bello farsi queste cose da sole!Sono carinissime e l'effetto da accese è molto bello!

    RispondiElimina
  2. Complimenti!! Molto belle le lampade e bravissimi voi, se chi fa da sé fa per tre...voi avete fatto per sei! E poi... vuoi mettere la soddisfazione?!
    Metto da parte il tutorial, grazie!
    Carmen

    RispondiElimina
  3. Sono bellissime, un'idea assolutamente strepitosa, bravissima!!!!!!!

    Buona settimana
    Laura

    RispondiElimina
  4. Wow! complimenti! :) mi segno l'idea, a breve devo arredare la casa nuova e questa non è niente male!!!
    Grazie!

    RispondiElimina
  5. Sono deliziose e molto orifinali, tantissimi complimenti
    Emi

    RispondiElimina
  6. Complimenti per l'idea e la realizzazione cara Martina !
    La primavera sta "pizzicando" il tuo lato creativo ?
    Buona giornata.

    RispondiElimina
  7. eh eh i petali della carta con la stessa tonalità del muro... non l'avresti mai trovata così in un negozio! bravi :)

    RispondiElimina
  8. Geniale Grazia...tutorial molto interessante...noto che la creatività è proprio una dote di famiglia...non solo tua figlia, ma anche tuo marito è pieno di talento...complimenti :D

    RispondiElimina
  9. ma che bella! davvero splendida.. grazie del tutorial..

    RispondiElimina
  10. Fantastico... qui siamo artisto a tutto tondo vedo!!! Che bello l'effetto da accese, magnifiche!!!

    RispondiElimina
  11. wow sono davvero bellissime**

    RispondiElimina
  12. Sono veramente belle e la spesa per realizzarle è davvero minima.
    Bravissima!!!!
    Ciao da Na'

    RispondiElimina
  13. Bellissimo tutorial (e il risultato non da meno!!!) Grazie!

    RispondiElimina
  14. Che bella idea, brava! Aspetto altri post così :) Ciao, ciao

    RispondiElimina
  15. Grazia bellissima idea molto originale bravissima!!

    RispondiElimina
  16. Grazia sei fantastica!

    RispondiElimina
  17. ottima idea e ottimo il risultato! Come sempre la tua creatività ha dato forma alle tue idee in maniera perfetta!

    RispondiElimina
  18. Fantastiche!!!Un'idea davvero originalissima...e chissà che soddisfazione!
    Bravissima!

    RispondiElimina
  19. Wow!! Sono meravigliose, che bella luce calda e soffusa, sei stata grandiosa e ci hai anche fatto il tutorial :), grazie!! Un bacione Kinà

    RispondiElimina
  20. Ciao, semplici e d'effetto, cioè per chi lo sa fare, io sarei già ferma al portalampada!!!! Ciao Elisa

    RispondiElimina
  21. Quanti blog interessanti si trovano per la rete!! Il tuo è senz'altro uno di questi, grazie per l'invito! Ti seguo molto volentieri!!
    A presto, Fra

    RispondiElimina
  22. Stupende le tue lampade, una collaborazione davvero fruttuosa! Hai sicuramente scelto una carta molto adatta ad essere trasformata in questo modo, mi piace quell'effetto natural-romantico. Grazie mille per la spiegazione, perchè è davvero ricca di tanti preziosi consigli ed informazioni che non sapevo. Ciao...ah, io arrivo qui dal blog di Topogina!

    RispondiElimina
  23. Essenziale e bellissimo! mi piace!
    Mariana

    RispondiElimina

Posta un commento

Grazie per il tuo commento ^_^
Ricordati di spuntare il flag "ricevi notifiche" così potrai vedere la mia risposta al tuo commento.

Rispondo sempre a tutti anche via mail perciò se non ricevi una mia risposta verifica di non essere un "noreply-blogger".

Grazia

Post popolari in questo blog

Tutorial - rivestire una pallina di polistirolo

A grande richiesta vi lascio il tutorial per rivestire una pallina di polistirolo, ho usato delle stoffe natalizie perchè è una tecnica che si presta molto alla creazione di addobbi per l'albero di Natale... naturalmente si possono usare stoffe di diversi colori, secondo quello che volete creare:D

Occorrente:
Forma in polistirolo (pallina, uovo, cuore ecc)
Stoffe di diversi colori
Cutter piccolo
Limetta per unghie
Pennarello a punta fine
Nastrini vari in tinta
Forbicine ben affilate

Con il pennarello a punta fine disegnate sulla pallina 8 spicchi, più è piccolo lo spicchio più sarà facile rivestirlo

Con il cutter incidete il polistirolo dove avete tracciato le linee, la profondità deve essere di circa 0,5 mm


Prendete una delle stoffe che avete scelto usandola in sbieco così risulterà più elastica e meglio lavorabile


Con la limetta per unghie inserite la stoffa nelle incisioni che avete fatto con il cutter

Con una forbicina ben affilata ritagliate la stoffa in eccedenza


Con la lim…

info post: acquistare componenti per bijoux

Mi capita spesso di ricevere mail di amiche che chiedono informazioni su dove acquistare componenti per creare bijoux. Sono mail che fanno sempre piacere: se la gente mi chiede informazioni vuol dire che apprezza quello che faccio e il modo in cui lo presento...ma si dai delle piccole soddisfazioni...
Questa sera vorrei parlarvi dei miei "fornitori" ufficiali per creare bijoux quelli dove io acquisto i miei componenti. Acquistare "dal vivo" perle e catene da davvero molte soddisfazioni, poter toccare con mano ed ammirare da vicino i magnifici colori delle pietre è molto gratificante, ma a volte si rendono necessari acquisti su Internet che magari sono economicamente più vantaggiosi ed offrono una scelta maggiore e poi gli acquisti su Internet si rendono necessari se si ha la sfortuna  fortuna di abitare fuori dai grandi centri urbani.
Sicuramente ce ne sono molti su Internet, magari anche migliori di quelli che vi elenco sotto, ma questi sono quelli che preferisco,…

infopost - spedire online

Prendo spunto da una discussione nata oggi su Facebook per parlarvi di una cosa che sta molto a cuore di chi spedisce le proprie creazioni (e non solo) online.



E' compito di chi spedisce trovare soluzioni che offrono la migliore garanzia nel rapporto/qualità prezzo.
E' compito di chi acquista lasciarsi guidare nella scelta della spedizione migliore. La posta prioritaria costa meno (non poco, meno) ma sappiamo che non dà nessuna tracciatura.

Si sa, le spese di spedizione, incidono parecchio sul costo finale dell'acquisto ma purtroppo non ne possiamo fare a meno. Come scegliere allora quella più adatta alle nostre esigenze?

Se spedite oggetti piccoli (vedi bigiotteria) o oggetti leggeri potete affidarvi alle Poste Italiane. Non prendo in considerazione la posta prioritaria, anche se devo dire che, per quanto mi riguarda è sempre arrivato tutto a destinazione e  integro
Molto affidabile è invece la raccomandata 1 se spedite la mattina  arriva a destino il giorno dopo (due gi…